“Donne sull’orlo di una crisi di nervi” s’inaugura domani il XVI Premio Nazionale Teatrale “Angelo Musco” diretto da Mimì Scalia

184

Domani martedì 19 luglio, nella splendida Milo, in un clima frizzante, prenderà il via il XVI Premio Nazionale Teatrale “Angelo Musco” diretto artisticamente da Mimì Scalia, organizzato dal Comune di Milo (Ct), dalla Regione Sicilia (Assessorato Turismo e Spettacolo, Assessorato ai Beni Culturali), dalla Presidenza dell’ARS e dall’Associazione Culturale Filocomica Sant’Andrea di Milo.  

 Importante novità di quest’anno la collaborazione con ArchiDrama di Alfio Zappalà  e con il Progetto Teatrando, e per tutti gli spettatori del Premio Musco i due spettacoli imperdibili “Storia di una capinera” con Nadia De Luca e Giuseppe Castiglia, regia di Rosario Minardi; “Mastro Don Gesualdo” con Enrico Guarneri, regia di Guglielmo Ferro, in convenzione a solo 20€.

Per informazioni 349 328 1556 – 388 304 2934

 “Domani nella bellissima Milo inauguriamo il XVI Premio Nazionale Teatrale “Angelo Musco” siamo molto felici e molto emozionati – dichiara Mimì Scalia, Direttore artistico del Premio Nazionale Teatrale “Angelo Musco” –. insieme all’amministrazione comunale di Milo, in testa il Sindaco Alfio Cosentino, teniamo molto per il valore e la ricaduta culturale e turistica sul nostro territorio. A partire dall’omaggio al nostro indimenticabile Franco Battiato, tante le novità di quest’anno tra le quali la presenza di una prestigiosa giuria tecnica e la collaborazione con ArchiDrama di Alfio ZappalàAnche quest’anno avrò il piacere di condurre con il grande Maestro Mario Incudine, e di premiare, tra gli altri, l’attore David Coco, al quale andrà il Premio Carriera e, la scrittrice Elvira Seminara, alla quale andrà il Premio Cultura”.

In corsa per il XVI Premio Nazionale Teatrale “Angelo Musco”, dal 19 luglio, ore 21.30, al Teatro Comunale Lucio Dalla di Milo, quattro compagnie.

Domani (19/07) sotto i riflettori la compagnia teatrale Stabile dei Nomadi di Leonforte, con “Donne sull’orlo di una crisi di nervi”, commedia in due atti di Patrizia Billa, regia di Giuseppe Oriti.