Cisterna. Venerdì i funerali di Alessia e Martina uccise da Luigi Capasso

Venerdì è in programma l’estremo saluto alle due bimbe sterminate dal padre a Cisterna di Latina. Per quella data sarà necessario dare la tragica notizia alla madre Antonietta Gargiulo.

La donna si trova ancora ricoverata al San Camillo di Roma. La moglie di Luigi Capasso non è al corrente della morte di Alessia (13 anni) e Martina (7 anni). Sono state uccise dal Carabiniere suicida che prima ha sparato alla moglie e poi ha ucciso le due figlie. I funerali sono stati fissati per venerdì alle 11 nella chiesa di San Valentino, a Cisterna.

Alla donna non è stata ancora data la notizia per le condizioni in cui si trova dal 28 febbraio, il giorno in cui il marito le ha puntato la pistola contro, esplodendo diversi colpi contro di lei. Antonietta, ora non più sedata e in fase di miglioramento, è  ancora ricoverata in Terapia intensiva.

Il 2 marzo, erano saltati i funerali in chiesa per Capasso. Per volontà della famiglia di lui, la salma dell’uomo era stata benedetta nel cimitero di Poggioreale.

Lascia un commento