Luigi Capasso ha lasciato 5 mila euro all’amante

Il caso del Carabiniere Luigi Capasso ha scosso l’Italia intera. L’uomo ha sparato alla moglie, ucciso le due figlie e poi si è suicidato. Il dramma si è consumato a Cisterna di Latina.

Nell’ambito delle indagini sono state trovate delle lettere. Una in particolare è indirizzata all’amante del militare. La busta contiene il nome e cognome della donna con cui ha avuto una relazione extraconiugale. All’interno un assegno da 5 mila euro. E’ il dato che emerge dal materiale repertato e sequestrato nella casa del residence Collina dei Pini.

Il Messaggero riferisce che il tradimento di Capasso era noto a Cisterna. La moglie ne aveva parlato con le amiche e pare fosse uno dei motivi della separazione. Oltre alla lettera per l’amante, il campano ha lasciato una busta per il fratello Gennaro. All’interno l’assegno da 10 mila euro per i funerali, una lettera alla sorella e al cognato, una ai genitori.

Sul letto della stanza matrimoniale è stato trovato anche un foglio con scritto “non doveva farlo”, riferito alla moglie Antonietta Gargiulo. La donna lo aveva mandato via di casa e non voleva che vedesse le figlie perché aveva paura del suo essere violento.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin