La chirurgia plastica quanto costa nel 2018

chirurgia plastica

Ricorrere alla chirurgia plastica nel 2018 è più semplice e meno costoso rispetto agli anni precedenti. I costi sono relativamente accessibili a più fasce di persone, anche per effetto del maggior numero di persone che ricorrono al chirurgo plastico e a un numero sempre crescente di professionisti del settore. Sul web è possibile farsi un’idea dei costi medi per gli interventi di chirurgia plastica. Ad esempio basta consultare portali come Clinic365.it per avere un quadro definito dei costi indicativi dei diversi tipi di intervento di chirurgia estetica.

Il paziente grazie a portali specializzati può documentarsi in materia e farsi un’idea dei costi di chirurgia plastica senza però dimenticare che la materia è particolarmente complessa e variabile. Un intervento può differire anche sensibilmente in fatto di costi e per motivazioni diverse. Ad esempio per il trapianto capelli si oscilla tra tre e cinque mila euro. Per il Lifting viso dai 5 ai 7 mila euro. Rassodamento micro chirurgico del seno tra 800 e 1200 euro.

Entrando nello specifico, è importante nel caso della liposuzione definire, prima di confrontare un preventivo, a quale zona, la tecnica impiegata, le difficoltà specifiche del paziente, qual’è la qualità dei materiali utilizzati e della struttura sanitaria. Non si può ridurre banalmente tutto ad un preventivo sommario e standard. Se l’operazione viene eseguita in un ambulatorio spartano costa molto meno che sottoporsi ad un intervento estestico in una sala operatoria all’avanguardia, attrezzata e con personale qualificato e che vanta grande esperienza. Un paramento che incide parecchio sul costo è quale chirurgo interviene, qual’è la sua specializzazione, la percentuale di riuscita di un intervento. Non tutti i chirurghi hanno lo stesso livello di preparazione. E’ sempre bene guardare alla qualità soprattutto quando si tratta della propria salute.

Gli interventi di chirurgia estetica possono essere anche pagati a rate attraverso i servizi di finanziamento. Questo perché negli ultimi anni sempre di più la chirurgia plastica è diventata accessibile ad una fascia ampia di pazienti. In molti ricorrono ad esempio all’acido ialuronico, riconosciuto come miglior filler. E’ indicato nella correzione di piega naso labiale, rughe al viso, modellamento degli zigomi, correzione rughe attorno alla bocca e modellamento delle labbra.

La liposuzione tratta diverse aree del corpo. Il prezzo non deriva dalla somma dei singoli interventi areali ma si considera la zona più importante a cui viene sommata una percentuale per ogni zona aggiuntiva. Quanto invece al costo della mentoplastica include la protesi ed è molto importante che questa sia di prima qualità. Le voci di spesa di un intervento di chirurgia plastica devono contenere l’onorario dell’anestesista, del chirurgo, dell’equipe, i costi di sala operatoria, del ricovero, delle medicazioni e dei controlli successivi. Laddove non specificato dettagliatamente è sempre meglio chiedere per evitare che altri costi vengano richiesti in fase successiva al preventivo.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento