Un nuovo lutto per l’Aeronautica Militare: morto Mirko Rossi

A distanza di due mesi dalla morte del capitano Gabriele Orlandi, un nuovo incidente e un nuovo lutto per l’Aeronautica Militare italiana. Teatro dell’incidente sempre il Lazio, a settembre Terracina, ieri Guidonia. Questa volta fatale è stato il lancio con il paracadute.

La vittima è Mirko Rossi, parà in forza al 17° Stormo dell’Aeronautica Militare, schiantatosi nell’Aeroporto Militare dove il sergente maggiore stava prendendo parte ad un’attività addestrativa già programmata. Inutili i tentativi di salvare il paracadutista, soccorso dal personale medico presente nella base e poi trasportato in elisoccorso al Policlinico Gemelli di Roma, dove è morto.

“Le più sentite condoglianze e affettuosa vicinanza ai familiari del Sottufficiale”, giungono dal ministro della difesa Roberta Pinotti. Cordoglio espresso dal Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, Generale di Squadra Aerea Enzo Vecciarelli. Il 17/o Stormo dell’Aeronautica è uno dei reparti che costituiscono le Forze speciali italiane e i militari che ne fanno parte sono molto esperti, pronti ad intervenire anche in condizioni estreme.

Mirko Rossi

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin