Napoli. Baby rapinatori a volto scoperto assicurati alla giustizia

Il loro raggio d’azione era tra Napoli e Caserta. Rapinavano istituti bancari e farmacie. I Carabinieri gli attribuiscono 21 colpi. Un video immortala gli assalti a due farmacie. Agivano armati di pistola e a volto scoperto.

Postavano sui social le loro azioni criminali

La banda dei baby rapinatori (minorenni) si sentiva “intoccabile”. Dopo i colpi raccontavano sui social media le loro azioni. Sono stati fermati dai Carabinieri. Si tratta di 5 ragazzi, noti alle forze dell’ordine.

Lascia un commento