Pescara calcio. Scoperti i vandali che hanno bruciato l’auto del presidente

Hanno compiuto l’atto intimidatorio ai danni del patron Daniele Sebastiani nella notte tra il 6 e il 7 febbraio. La Polizia ha eseguito perquisizioni nelle abitazioni di 3 ragazzi trovati grazie alle telecamere di videosorveglianza davanti casa del presidente del Pescara Calcio. Sono stati sequestrati alcuni vestiti indossati dai presunti autori del rogo.

Due di questi appartengono all’area ultras esterna alla tifoseria organizzata, un terzo soggetto gravita negli ambienti dell’estrema destra e ha precedenti. Da individuare altre 2 persone che farebbero parte del gruppo che ha appiccato l’incendio.

Lascia un commento