La grande passione di Adriano Trombetta e la tragedia in Alta Valle di Susa

E’ morto a soli 38 anni Adriano Trombetta, mentre svolgeva la sua attività di guida sulle sue amate montagne. Lascia un vuoto immenso. Nato a Torino il 25 aprile 1979, sul suo blog, scrive di se stesso: “Ho concentrato la mia attività alpinistica principalmente negli anni della mia giovinezza, salendo le più grandi pareti alpine”. Trombetta ha percorso itinerari classici e moderni tra i quali. Li elenca: “Il pesce in Marmolada, alcune vie di Cristof Hainz in Laveredo, la spada nella roccia in Qualido, diversi itinerari di misto sulla faccia Nord delle Grand Joras, Heiger e Droite. Sul Monte Bianco la mia attività è stata pressoché capillare. Ho cercato di collezionare le più complesse cascate delle Alpi come le ice-big-wall di Frassiniere in Francia o Kandersteg in Svizzera”.

Lascia un commento