Bologna, investì e uccise Alice Gruppioni condannato a 42 anni di carcere Nathan Campbell

Così ha stabilito la Corte Suprema di Los Angeles. Condannato a 42 anni di carcere l’uomo che il 3 agosto del 2013 investì e uccise l’imprenditrice bolognese Alice Gruppioni a Venice Beach, in California.

Nathan Campbell, 39 anni, spacciatore, nel chiedere clemenza alla Corte, ha dimostrato, hanno sottolineato i giudici, di non riconoscere a sufficienza la sua responsabilità per il crimine commesso. E’ stato ritenuto colpevole di omicidio preterintenzionale.

Alice Gruppioni, 32 anni, si trovava in California in viaggio di nozze con il marito.

9 su 10 da parte di 34 recensori Bologna, investì e uccise Alice Gruppioni condannato a 42 anni di carcere Nathan Campbell Bologna, investì e uccise Alice Gruppioni condannato a 42 anni di carcere Nathan Campbell ultima modifica: 2015-09-26T08:07:22+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento