Acerra, Raffaele Di Matteo dato alle fiamme dal rivale in amore

L’omicidio è avvenuto ad Acerra, in provincia di Napoli, dove un uomo ha versato liquido infiammabile su un cinquantenne appiccando poi le fiamme.

Raffaele Di Matteo è morto al Cardarelli di Napoli venerdì mattina per le gravi ferite. I Carabinieri di Acerra e di Castello di Cisterna hanno rintracciato e portato in caserma il presunto autore del gesto.

Lascia un commento