Genova, Festival della Scienza decise le parole chiave 2014 e 2015

Non si sono ancora spenti i riflettori sulla decima edizione del Festival della Scienza, con più di 200 mila visitatori in dodici giorni, 380 eventi con 320 relatori in 77 location, che già si lavora per le prossime edizioni, a partire dalla scelta della parole chiave.

L’assemblea dei soci, presieduta dal sindaco Marco Doria, riunita a Palazzo Tursi, ha indicato in “Tempo” e Equilibrio” i titoli per il 2014 e il 2015. Tra le altre decisioni, la nomina di due nuovi componenti del comitato scientifico e la scelta della Francia come Paese ospite dell’edizione del prossimo anno.

Entreranno nel team del Festival della Scienza Alberto Diaspro, direttore del Dipartimento di nanofisica dell’Istituto italiano di tecnologia (IIT) oltre che docente di fisica applicata all’Università di Genova, e Maurizio Aiello, tecnolologo presso il Consiglio nazionale delle ricerche (CNR), fondatore di Cleis Security srl e spin-off (sviluppatore) di ricerca nel settore della sicurezza ICT.

Tra gli obiettivi per il 2015 il coinvolgimento dei Paesi partecipanti a Expo2015. E’ allo studio il lancio di un premio internazionale per uno o più progetti di ricerca sui temi dell’Expo.

9 su 10 da parte di 34 recensori Genova, Festival della Scienza decise le parole chiave 2014 e 2015 Genova, Festival della Scienza decise le parole chiave 2014 e 2015 ultima modifica: 2013-12-17T02:28:44+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento