Ravenna, a Sant’Alberto Giuseppe Paolino uccide il figlio Nunzio a colpi di accetta

Un uomo di 71 anni ha assassinato il figlio di 36. Secondo quanto emerso, i due litigavano da sempre. Mercoledì pomeriggio i vicini hanno sentito le urla strazianti e una gran confusione. Da quanto è stato ricostruito, si trattava del 36enne che stava sfasciando la casa con l’accetta. Poi è stato disarmato dal padre che ha quindi rivolto verso il figlio l’arnese. Il settantenne è poi uscito di casa e ha gridato di aver ucciso il figlio.

La famiglia, composta dai genitori e da dieci figli, è di origine napoletana e precedentemente viveva a Savarna.

9 su 10 da parte di 34 recensori Ravenna, a Sant’Alberto Giuseppe Paolino uccide il figlio Nunzio a colpi di accetta Ravenna, a Sant’Alberto Giuseppe Paolino uccide il figlio Nunzio a colpi di accetta ultima modifica: 2013-08-28T18:13:04+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0