Cesena dice addio alla serie A

I padroni di casa incassano la 18esima sconfitta stagionale e vedono allontanarsi ormai del tutto (-14) le possibilità di salvezza. Sorride, invece, il Siena che grazie al colpo al Manuzzi, primo successo esterno in stagione, vede avvicinarsi l’obiettivo. Senza Iaquinta e Mutu, il Cesena prova a fare la partita mentre il Siena bada a difendersi provando a sfruttare le ripartenze. L’occasione migliore nel primo tempo la crea il Cesena, con Martinho che sfruttando un rimpallo si trova a tu per tu con Pegolo bravo a mettergli la conclusione a colpo sicuro in angolo.

Nella ripresa succede poco fino al 28′ quando Ceccarelli stende in area Calaiò, rosso per il romagnolo e rigore per il Siena, Terzi se lo fa parare da Antonioli ma sulla respinta la palla non viene allontanata e Brienza la mette in rete. Al 37′ il Siena chiude il conto. Brienza stavolta si veste da uomo assist, il suo assist a centro area trova pronto alla deviazione in porta l’ex Bogdani, Antonioli non può nulla.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento