Oltre 11 mila euro dal Kiwanis Divisione Calabria 2 al progetto Eliminate

Undicimiladuecentoventidue euro (€ 11.222,57) è la soglia raggiunta dall’evento “K for K” (Kiwi for Kiwanis) targato edizione 2011. Il bilancio tracciato dall’originale raccolta fondi, promossa dal Kiwanis Divisione Calabria 2 e giunta alla sua seconda edizione, chiude con segno positivo.

Più di tremila e cento (3.117) sono infatti le vite che saranno salvate grazie alla destinazione del 50 per cento di tali fondi al service mondiale “Eliminate”, consentendo l’acquisto dei vaccini necessari a debellare il tetano materno e neonatale che è ancora  causa di morte in 39 Paesi del Mondo (in Uganda è stato già sconfitto proprio grazie a tale impegno umanitario).

In pochi, forse, sanno che per salvare una vita dalla minaccia del tetano occorre un ciclo di 3 vaccini, che costano appena 60 cent di euro ciascuno. Con tale iniziativa, quindi, i Club Kiwanis della Divisione Calabria 2 mettono a segno un risultato importante che concorrerà in maniera davvero incisiva all’obiettivo finale che il Kiwanis si è dato assieme all’Unicef per il 2015, anno in cui si spera di sconfiggere una malattia che condanna ancora oggi, ogni nove minuti, le mamme ed i bambini nelle prime settimane di vita ad una morte atroce ed inaccettabile.

Francesca Pizzi, Luogotenente Governatore della Divisione Calabria 2 del Kiwanis, esprime entusiasmo e gratitudine per un risultato che va ben oltre le più ottimistiche aspettative, rendendo merito a tutti i Club della Divisione e, segnatamente, Reggio Calabria, Città dello Stretto, Villa San Giovanni, Reghion 2007, Magna Grecia “L. Giugno” e Città del Mediterraneo, nonché ai Kiwanis Club Junior divisione “D”, impegnati nella distribuzione dei kiwi con propri stand allestiti nelle principali piazze e centri commerciali di Reggio Calabria, Villa San Giovanni, Campo Calabro, Siderno, Taurianova, Montebello Jonico e Catanzaro ed il cui ricavato sarà – appunto – devoluto a tale scopo benefico.

 “La grande generosità della gente della provincia di Reggio Calabria e della Città di Catanzaro, unita al prodigioso impegno dei Club Kiwanis della Divisione Calabria 2 – asserisce il Luogotenente – ha consentito un tale risultato che servirà a finanziare, oltre al service mondiale “Eliminate”, anche importanti service a livello locale, poiché non ci si potrebbe mai dimenticare dell’Africa di casa nostra”.

Il restante 50 per cento dei fondi raccolti contribuirà, infatti, a sostenere i services locali, alcuni già individuati ed altri da individuare dai Club della Divisione sulla base delle reali esigenze del territorio.

Un particolare ringraziamento, aggiunge Francesca Pizzi, va all’azienda OP Monte di Polistena, che ha fornito i 4000 kg di kiwi necessari e senza i quali tale iniziativa non sarebbe stata possibile, nonché all’intera squadra di Divisione che, con in testa il Segretario Natale Praticò ed il Chairman del Service, Rosario Previtera, ha efficacemente supportato questa iniziativa (www.kiwiforkiwanis.it).

Il “K for K” si conferma, dunque, una formula vincente e ormai collaudata. Nasce da una brillante intuizione del Chairman divisionale degli Eventi Sponsorizzati, Rosario Previtera, tesa a coniugare agricoltura, salute e solidarietà. Avviato con successo nel 2010 dal LGT Governatore Giuseppe Afflitto, l’evento è ora rilanciato dall’attuale LGT Governatore, Francesca Pizzi, verso traguardi sempre più ambiziosi che ne esaltano le caratteristiche di format replicabile almeno su scala regionale. Già l’edizione del 2011 registra un aumento delle postazioni in chiave policentrica rispetto alla città di Reggio Calabria e del suo hinterland con proiezioni su Catanzaro, nonché un rinsaldarsi della sinergia tra Club Kiwanis e Club Junior dal cui entusiasmo e partecipazione, reciprocamente riconosciute, il Kiwanis continua a trarre linfa vitale per alimentare le proprie iniziative al servizio dei bambini nel mondo.

Il LGT Governatore Francesca Pizzi, il Segretario Natale Praticò ed i Chairman Grandi Eventi Reggio e Tirrenica, Arturo Occhiuto e Grandi Eventi Jonica, Giuseppe Panetta, sono già al lavoro per organizzare assieme a tutti i Club della Divisione la “Giornata Mondiale del kiwanis” in programma per il prossimo mese di aprile.

Lascia un commento