Alta tensione nella Capitale, rinviata trattativa taxi

Un clima molto “caldo” da Grecia si respira a Roma nelle vicinanze di Palazzo Chigi, dopo la fine dell’incontro tra il Governo Monti e le delegazioni dei tassisti sul tema della liberalizzazione delle licenze.

Gruppi di autisti si sono fronteggiati a calci e pugni dopo aver saputo che la trattativa era stata aggiornata a domani. ”Mettiamo a ferro e fuoco questa citta”’, ha urlato qualcuno in via del Corso.

Nel pomeriggio la protesta dei conducenti arrivati a migliaia da tutta Italia, specie da Napoli, ha creato disagi al traffico.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin