Roma, stagione finita per Andrew Howe

Grossa sfortuna per Andrew Howe e che pessima notizia per l’atletica italiana: l’azzurro ha riportato oggi in allenamento a Rieti, nuovamente, la rottura subtotale del tendine d’Achille sinistro, e sarà operato domani a Perugia. Niente Mondiale dunque per lui, e stagione finita. La diagnosi è giunta al termine degli accertamenti effettuati successivamente a Roma, alla presenza del prof. Carlo Tranquilli, responsabile dell’Istituto di Scienza dello Sport del Coni, e del prof. Giuseppe Fischetto, responsabile sanitario della federatletica: “È imprescindibile ed urgente un intervento chirurgico che verrà eseguito domani stesso a Perugia, alla Clinica Ortopedica, dal prof. Giuliano Cerulli”. “Per una stima dei tempi di recupero – commenta Tranquilli – dovremo attendere l’intervento di domani. Concorderemo successivamente con il prof. Cerulli il percorso di riabilitazione”. Al Golden gala di Maggio, a Roma, Howe era apparso in splendida forma, vincendo i 200 metri davanti ad avversari del calibro di Shawn Crawford.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin