Stop Ministeri al Nord, Napolitano trova consensi

La nota del Capo dello Stato Napolitano in cui esprime preoccupazione per i Ministeri al Nord trova un coro di consensi. Oltre ad Italo Bocchino, FLI, il portavoce dell’Italia dei Valori, Leoluca Orlando, sostiene che il governo e i suoi ministri “si divertono a giocare con le sedi dei dicasteri, in aperta violazione della legalità costituzionale”, e disattendono in questo modo il giuramento fatto sulla Costituzione. Duro anche il leader centristaPier Ferdinando Casini, secondo il quale Napolitano con il suo richiamo “interpreta un’esigenza di serietà avvertita in tutta la nazione”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin