Gioia Tauro, Ruggiero ha gettato il corpo della Agresta nella pinetina di S. Elia

Giovanni Ruggero, di 83 anni, dopo aver ucciso Francesca Agresta si è costituito ai carabinieri. L’uomo si e’ presentato verso le 10.30 nella caserma dei carabinieri di Gioia Tauro dicendo di avere ucciso una donna a coltellate e di avere gettato il corpo in una pineta in località Sant’Elia di Palmi dove i carabinieri hanno trovato il cadavere.

 

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin