Gioia Tauro, commozione per l’omicidio della studentessa Francesca Agresta

Studiava a Messina la ventriquattrenne uccisa a coltellate stamani a Palmi nel Reggino dall’ultra ottantenne padre naturale. Gioia Tauro e tutta la Piana si interroga sull’efferato omicidio di Francesca Agresta, che abitava insieme ai genitori nel quartiere Fiume. Profondamente scossa la famiglia della ragazza uccisa.

Ancora commenti…

porca miseri conosco bennissimo ruggiero grande amicone di mio padre……bravissima persona, non ci posso credere!!!!!!!!!!!!! comunque sono cose molto spiacevoli che guastano la pace della nostra comunità !!!!!!!!!!!! Così scrive Domenico Formica

 

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin