Omicidio Agresta, Gioia Tauro si interroga ed è scossa

C’è tanta rabbia e dolore a Gioia Tauro nel Reggino per l’assassinio di Francesca Agresta, la donna di 24 anni, uccisa a Palmi, che si è scoperto essere figlia illegittima dell’omicida, Giovanni Ruggiero, di 83 anni, che dopo il delitto si e’ costituito. La ragazza, secondo quanto si è appreso, era nata da una relazione extraconiugale che l’uomo aveva avuto con una donna di Gioia Tauro. Indignazione della popolazione gioiese che non riesce a spiegarsi la morte a coltellate di una giovane ragazza. Alla base del delitto pare vi siano motivi economici che hanno spinto l’anziano a uccidere la figlia. C’è grande sconcerto in considerazione anche dell’omicida, uno stimato imprenditore in pensione. Giovanni Ruggiero è un noto imprenditore della piana di Gioia Tauro, titolare di un’azienda per la vendita del gas. Il figlio dell’imprenditore, Vincenzo, è  impegnato in politica da anni e in passato è stato assessore alla Provincia di Reggio Calabria con il Pri e al Comune di Gioia Tauro. Alle ultime elezioni comunali di Gioia Tauro del 2010, Vincenzo Ruggiero si era candidato a sindaco col sostegno del Pri e dell’Udc uscendo sconfitto al primo turno.

Alcuni commenti che stanno arrivando

…per la prima volta il ricordo del tuo sorriso e della tua dolce pazzia mi provoca malinconia…e qualche lacrima di rabbia…ti voglio bene…ciao Fra!!!” Scrive così il consigliere provinciale Rocco Sciarrone

 

come si fa’ ammazzare la propia figlia che mondo bastardoooo. Scrive Giovanna Longo

 

12 pensieri riguardo “Omicidio Agresta, Gioia Tauro si interroga ed è scossa

  • 2 luglio 2011 in 12:27
    Permalink

    Sono sconvolta, l’istinto che prevale sulla ragione, è la regressione del genere umano,che non segue quelle 10 regole d’oro.
    Una preghiera per te, che da oggi sei fra gli angeli, prega per questo mondo. Kiss.

  • 2 luglio 2011 in 12:58
    Permalink

    le domande sono tante che la gente di Gioia in questo giorno di lutto si pone … ma soprattutto come fà un padre ad uccidere una figlia anche se non è della propria moglie rimane tale. Non c’è nessuna scusa per le azioni di quest’uomo, che forse dava peso solo valori materiali, ma quelli veri? quelli veri li ha accoltellati con Francesca… una ragazza in cerca di attenzioni da un uomo, suo padre… ancora è difficile credere che Francesca non ci sia più… uccisa da chi invece l’avrebbe dovuta proteggere dal male. by Gioia Tauro

  • 2 luglio 2011 in 13:38
    Permalink

    nn ci posso credere… ieri era la mare davanti a me questa ragazza e mi è rimasta tantissimo impressa…..!!!!! giovanni ti meriti la stessa fine 1000 volte peggio

  • 2 luglio 2011 in 14:27
    Permalink

    E un bastardo assassino quello ke a fatto a sua figlia lo deve ricevere lui..invece di uccidere una ragazza di 24 anni nn si poteva uccidere lui cosi c’era un bastardo in meno al mondo…

  • 2 luglio 2011 in 14:40
    Permalink

    Purtroppo al peggio non c’è mai fine….tutta gioia tauro e provincia deve ora interrogarsi sul bene o sul male che ha fatto quest’uomo a tutta la comunità e che ha avuto oggi una tragica conclusione .perché non scrivere anche i trascorsi giudiziari di quest’uomo nelle cronache al posto di scrivere ‘stimato imprenditore’????perché non scrivere quanti voti ha sempre comprato per le elezioni ,fino alle ultime di un mese fa,con i soldi succhiati ingiustamente come un Dracula alla povera gente????uccidetelo!

  • 2 luglio 2011 in 14:57
    Permalink

    Ma si può avere tanta forza e tanta rabbia ad 83 anni e commettere tutto questo da soli e non rendersene conto?????

  • 2 luglio 2011 in 16:49
    Permalink

    io dico solo una cosa bastardo di merda ke nn 6 altro con quale coraggio ammazzi un fiore di ragazza non ai coscienza 6 un uomo inutile 1 vile vigliacco,spero ke dio ti darà la giusta punizione…ti devi sol vergognare ad uscire in paese adess merda ke nn 6 altro io spero solo ke il popolo gioiese nn ti kagni piu xk 6 solo un fallito!!!!!

  • 2 luglio 2011 in 17:28
    Permalink

    un uomo ad 83 anni puo’ mai commettere un omicidio cosi’ ? uccidere una ragazza e poi trasportare il corpo esanime x occultarlo, o x lo meno provare a farlo ?!
    ho i miei forti dubbi ke l’assassino sia ki conociamo tutti.. spero ke la giustizia faccia il suo giusto percorso, anke se servira’ poko visto ke francesca nn tornera’ + … R.I.P. <3

  • 2 luglio 2011 in 21:13
    Permalink

    avevi sempre il sorriso sulle labbra, ti volevamo bene pechè ti facevi volore bene. Stamane ci siamo incrociati e non ci siamo salutati e, dio me ne è testimone non volevo non salutarti. Andavi incontro alla morte, una morte che non ti doveva perchè eri giovane e bella dentro. Ciao francesca prega per noi, per questo mondo infame che ci sta soffocando…..ti vorremo sempre bene

  • 2 luglio 2011 in 23:03
    Permalink

    anonimo…sono daccordo con tè…mi sa’ che si è fatto due calcoli,vista l’eta’………….

  • 3 luglio 2011 in 00:47
    Permalink

    Non ti conoscevo bene, ma il paese e piccolo è ho sempre saputo la tua storia! Mi dispiace che hai fatto questa fine orrenda!Peccato perchè avevi una vita da vivere davanti a te! Oggi sei tra le anime e li spero conoscerei il bene dell’unico e vero nostro Padre (Dio)!per il resto ormai non viviamo più a Gioia Tauro! Il nostro paese muore ogni giorno e specialmente in queste cose! Cmq Ciao Francesca prega per noi tutti!

  • 4 luglio 2011 in 07:31
    Permalink

    Non ci sono parole per questa tragedia……ma puo’ un padre fare questo alla propria figlia??? mi sorge qualche dubbio…..tutto per i soldi….che tristezza….

I commenti sono chiusi