Gioia Tauro, il pensionato ha ucciso al termine di una lite

Un efferato delitto e’ stato consumato nella Piana di Gioia Tauro, nel Reggino. Un uomo di Gioia Tauro, Giovanni Ruggiero di 83 anni, pensionato ha ucciso una giovane del luogo, Francesca Agresta di 24 anni. Secondo quanto appreso da fonti investigative l’omicidio sarebbe maturato al culmine di una lite per motivi economici. Ruggiero ha ucciso la giovane donna usando un coltello. Dopo l’omicidio, l’anziano ha gettato il corpo, da lui stesso fatto ritrovare, nella frazione di Sant’Elia di Palmi, un’area collinare a pochi chilometri da Gioia Tauro. Ruggiero, dopo il delitto, si e’ costituito ai carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro, accompagnato dal figlio, ed ha confessato il delitto.

Un pensiero riguardo “Gioia Tauro, il pensionato ha ucciso al termine di una lite

I commenti sono chiusi