Marketing per aziende: 3 strategie a basso costo per crescere velocemente

206

Il marketing non può essere definito una scienza esatta. Chi sostiene il contrario spesso lo fa per auto-accreditarsi, consapevole però che anche in questo settore strategico l’emotività del pubblico gioca un’importanza decisiva nelle successive scelte commerciali.

Ancorché non esista una formula matematica che consenta di tradurre in vendite e popolarità azioni in questo o in quell’altro campo, è del tutto evidente che avere in mente una strategia volta allo sviluppo della propria immagine, della percezione del proprio prodotto o del servizio che si offre è necessario.

Non c’è modo, del resto, di ampliare un bacino d’utenza senza che il medesimo sia in qualche modo oggetto d’attenzione da parte di chi, per gli scopi che si prefigge, ha bisogno di raggiungere quel pubblico con messaggi che lo rendano un interlocutore dello stesso.

E’ di immediata intuizione che non c’è risultato senza progetto. Il progetto va pensato nei minimi dettagli, elaborato con le conoscenze necessarie atte a far sì che non si areni al primo vento contrario, bensì cresca, si rafforzi, prosegua nel suo incedere.

Come fare un piano di marketing, in questo senso, è un pensiero ricorrente in coloro che, almeno in fase iniziale, pensano – spesso a torto – di essere sufficienti alla sua elaborazione. Così, però, non deve essere. Ci sono esperti che lavorano proprio in questo ambito. Se si vuole centrare l’obiettivo, o quantomeno chiarirlo nei suoi contorni per poi perseguirlo, è doveroso affidarsi a chi ha conoscenze e competenze utili allo scopo.

Il marketing, quello sconosciuto di cui tutti parlano

Discutere di marketing significa addentrarsi in una materia affascinante, certamente coinvolgente, sicuramente densa di soluzioni da applicare e di relative strade da percorrere.

Dall’utilizzo del digitale al passaparola, dal ricorso alle campagne social al volantinaggio più tradizionale, le vie da intraprendere sono tante e tali da poter essere modulate in base al denaro che si può e vuole investire nello sviluppo di ciò che vogliamo far crescere.

Partendo dalla definizione, il marketing è una disciplina che si occupa di studiare un dato mercato e, una volta analizzatolo, di proporre delle idee utili ad aggredirlo. Una spiegazione semplice, che se da una parte mette in luce il collegamento strettissimo con una necessaria fase di studio, dall’altra lascia trasparire la fluidità di un ambito che va indagato, conosciuto e poi approcciato.

Il fai-da-te, lo si capisce bene, non è il miglior modo per dare una risposta efficace. C’è bisogno, invece, di rivolgersi a professionisti capaci di fornire servizi di marketing per aziende all’altezza delle aspettative di chi ne sente la necessità per la propria realtà.

Una strategia si basa su solide competenze

Le competenze digitali, del resto, sono l’unica base solida da cui partire per costruire qualsivoglia strategia. Se non le si hanno, e bisogna dirselo con chiarezza, è bene non avventurarsi nella costruzione di attività strategiche. Il rischio, vivo e dietro l’angolo, è di inciampare prima ancora di iniziare il cammino, vanificando gli investimenti che maldestramente si finirebbe di avviare.

Saper cosa fare, insomma, è l’unica regola da seguire. Se non lo si fa, c’è davvero poco da fare.

Di azioni da mettere in campo ce ne sono moltissime. Si tratta di entrare nel dettaglio, analizzare nel merito un mercato di riferimento e, una volta stabilito quale è il pubblico da intercettare, pianificare interventi utili a farlo con tutti gli strumenti a disposizione.

Il budget, in questo senso, è un elemento che non può non essere evidenziato. Per dare forma e sostanza a un piano di marketing, del resto, è intuibile che è necessario un investimento.

La sua quantificazione non ha parametri standard, ma va rapportata all’obiettivo atteso e alla base da cui è previsto il lancio, oppure il rilancio, di un determinato prodotto.

E’ di immediata comprensione, infatti, che è l’analisi oggettiva, terza rispetto alle parti e professionale a disegnare il vero processo da mettere in campo. Sgomberato il tavolo dall’entusiasmo dell’imprenditore e dall’emotività dello staff di progetto, appartiene al marketing il compito di dare attuazione a un disegno che, in un numero ragionevole di mosse, sappia arrivare al traguardo di dare all’oggetto da lanciare un pubblico che lo abbracci.

I servizi di marketing per aziende sono dunque quel che serve per giungere all’obiettivo, senza abbandonare la rotta.