Cagliari. Sagra del pesce di Sant’Elia sabato 20 e domenica 21 agosto

267

Giunge alla sua 12° edizione la Sagra del pesce di Sant’Elia che si svolgerà sabato 20 e domenica 21 agosto nel piazzale del Lazzaretto. “Un lavoro davvero consistente quello dell’associazione che organizza ogni anno la Sagra del pesce – ha affermato il sindaco Palo Truzzu in apertura della conferenza stampa – e che tende a valorizzare il quartiere di Sant’Elia con una festa popolare davvero apprezzata da tutti”.

Dopo due anni di interruzione a causa della pandemia ritorna dunque uno degli eventi più partecipati dell’estate cagliaritana. Migliaia di persone tra turisti e cittadini hanno popolato il piazzale del Lazzaretto nelle precedenti edizioni, degustando le centinaia di chili di pesce arrosto e fritture varie accompagnati da buon vino, pane e formaggio. “La sagra è un evento importante dal punto di vista turistico – ha detto l’assessore al Turismo Alessandro Sorgia – perchè offre al visitatore una dimensione di svago con una divertente serata all’insegna del buon cibo, in un contesto cittadino di pregevole valore dal punto vista panoramico e ambientale. Sono convinto che l’edizione di quest’anno attirerà tanti turisti”.

E quest’ultima edizione non sarà da meno delle precedenti, ha voluto sottolineare Alessandro Cao dell’organizzazione dell’evento, con circe due tonnellate di pesce da arrostire tra orate, spigole e muggini, due tonnellate di frittura tra calamari, gamberetti e occhioni e una tonnellata di anguria. E poi, come di consueto, tanto vino, pane e formaggio. L’apertura della Sagra è prevista per le ore 19, ci saranno due file per la distribuzione del cibo e tanta musica fronte mare. Molti i parcheggi disponibili in tutta l’area e nelle vie adiacenti, ma per chi deciderà di non prendere la propria auto per arrivare al Borgo, si potranno utilizzare i mezzi pubblici del CTM che, oltre alla consueta linea 6, ha assicurato anche un servizio di navetta con partenza dal parcheggio dello stadio di Sant’Elia.