Il Crotone cede definitivamente l’attaccante Junior Messias al Milan per 5.4 milioni di euro più bonus

230

FcCrotone, ancora pochi giorni all’adunata prevista per il 14 luglio in sede. Al momento soltanto tre le novità in entrata per la prossima stagione. Junior Messias ceduto definitivamente al Milan. Per averlo la società milanese verserà al Crotone 4,5 milioni di euro più bonus.

L’operazione Messias definitivamente al Milan era già stata messa in pratica la passata stagione quando l’attaccante brasiliano era passato alla squadra del “Diavolo” in prestito con l’obbligo del riscatto. Le prestazioni fornite dall’ex pitagorico nel precedente campionato di serie A e nella Champions League hanno convinto il Milan ad evadere a proprio vantaggio la pratica Messias. Una brillante operazione economica che consente ai vertici pitagorici di procedere con assoluta tranquillità a proposito del competitivo allestimento della prossima squadra.

Altra operazione in uscita di un certo spessore riguarda la collocazione di Ahmad Benali ceduto in prestito a gennaio al Pisa che avrebbe dovuto riscattarlo obbligatoriamente se a fine stagione fosse stato promosso in serie A. Nonostante la mancata promozione, la società toscana sembra intenzionata a riscattare definitivamente il cartellino del giocatore, ma con un leggere sconto sulla cifra pattuita a gennaio.

Per il resto nessun’altra operazione in uscita e entrata ma occorre tenere presente che il calciomercato estivo chiude a fine agosto e mancano ancora tanti giorni.

Il 14 luglio è la data dell’adunata in sede per i calciatori in forza al Crotone e dopo la tre giorni dedicata alle visite mediche e test fisici, il 18 luglio in quel di Trepidò inizio preparazione. Stando a quanto affermato dal dg Raffaele Vrenna “per l’inizio ritiro sarà messo a disposizione del tecnico Franco Lerda il 90% del materiale umano dell’intera rosa”.

Al momento le novità in entrate riguardano l’ingaggio del portiere Branduani, l’attaccante esterno Chiricò e la conferma del difensore centrale Golemic. Questi non saranno i soli disponibili per Lerda, nell’attesa di ciò che avverrà nei prossimi giorni al calciomercato, fanno ancora parte del Crotone altri giocatori impiegati la passata stagione: Festa, Nedelcearu, Mogos, Calapai, Cuomo, Kargbo, Schirò, Petriccione, Vulic e chi rientrerà da altre società per fine prestito. Tenendo presente la data di chiusura del calciomercato (fine agosto) alcuni di questi potrebbero essere anche utilizzati in Coppa Italia e per la prima di campionato prevista il 28 agosto. Un simile organico, facendo le dovute considerazioni economiche e di volontà d’alcuni giocatori di disputare un campionato di Lega Pro, consentirebbe a mister Lerda d’allestire una formazione alquanto competitiva per un campionato da vertice.