Dormire a Riva del Garda: le migliori soluzioni per ogni budget

164

I laghi sono una meta perfetta non solo in estate ma anche durante l’autunno; nonostante le temperature non consentano più di fare tuffi e vivere la spiaggia, visitare i borghi e l’entroterra continua ad essere una buona opzione, soprattutto andando ad esplorare le zone vinicole. Una buona scelta potrebbe essere quella di soggiornare sulle sponde del Lago di Garda.

Il lago più grande d’Italia, amato non solo dai turisti italiani ma anche da moltissimi stranieri che lo scelgono per la possibilità di numerose attività diverse; tra le località migliori dove soggiornare? Riva del Garda. L’incantevole borgo sull’acqua, con un centro storico caratteristico, tanti monumenti e bellissime spiagge è perfetto per un weekend autunnale al lago. Ma dove dormire a Riva del Garda? Sono diverse le soluzioni.

Dove dormire a Riva del Garda: quale struttura scegliere

Riva del Garda è un incantevole borgo sul lago; con un centro storico rilevante e ricco di locali, è una tappa perfetta per un weekend estivo ma anche autunnale. Dove dormire a Riva del Garda? Ci sono diverse soluzioni:

–        Appartamenti. Gli appartamenti in affitto da queste parti abbondano; gli investimenti immobiliari sono attivi e le persone acquistano spesso per trasformare gli immobili in case vacanza. Quando è la scelta migliore? Chi si ferma per tutto il mese potrebbe valutare questa opzione.

–        B&B. la formula bed and breakfast viene fortemente apprezzata per la grande libertà che lascia ma non sempre si tratta di strutture in centro.

–        Hotel. Sono la scelta migliore, ottimo rapporto qualità prezzo, riescono a conquistare il pubblico per le colazioni, per i servizi di portineria e per molte altre opzioni disponibili.

–        Campeggio. Chi cerca la vita da spiaggia in estate e vuole una soluzione a contatto con la natura dovrebbe optare per il campeggio.

Dove ti consigliamo di prenotare? L’Hotel Bellariva Deluxe Apartments è sicuramente una delle migliori opzioni se cerchi dove dormire a Riva del Garda. Con una posizione estremamente comoda, ottimo rapporto qualità prezzo e un personale attento pronto a consigliarti cosa vedere in zona ti permette di scegliere tra la formula hotel o quella di appartamento per trovare le soluzioni più adatte per te.

Da Riva del Garda alla scoperta della Strada del Vino e dei Sapori

Il Lago di Garda è famoso per la produzione vinicola ma anche per quella dell’olio; il territorio favorevole ha fatto in modo che molte aziende si specializzassero e riuscissero a dar vita a quella che oggi tutti conosciamo come strada dei vini e dei sapori del Garda. Partendo da Riva del Garda, scoprire i siti storici, i borghi, le bellezze ma anche le cantine non è poi così difficile.

Tra i prodotti tipici che si possono gustare sul territorio troviamo i vini locali, tra i più amati d’Italia, ma anche l’olio extravergine d’oliva del Garda DOP, numerosi formaggi sia freschi che stagionati, grappe e salumi per poi chiudere con tartufo, pesce di lago e ovviamente prodotti a base di limoni.

Tra le strade da non perdere c’è quella della Valpolicella: qui si produce l’omonimo vino e il celebre Amarone DOC. tocca ben 19 comuni e arriva ovviamente al lago di Garda: in un weekend in moto o in auto si possono scoprire borghi incantevoli come quello di Fumane, San Pietro in Cariano e Marano di Valpolicella, fermarsi a pranzo in un locale tipico e ovviamente visitare le cantine per fare acquisti.

Nelle sponde veronesi del Lago di Garda consigliamo anche il percorso di 80 km che è conosciuto come la strada del vino di Bardolino. Tra i borghi coinvolti troviamo Lazise e non solo; qui è possibile seguire un percorso che tocca località storiche e castelli ma offre anche una vista panoramica senza eguali.