Come scegliere gli auricolari perfetti: i tre tipi di auricolari

819

Che lo ammettiamo o meno, molti di noi acquistano sempre nuovi auricolari. Altri sono semplicemente frustrati da un paio di auricolari che sono semplicemente sbagliati per loro. Tuttavia, gli auricolari possono davvero essere investimenti una tantum, specialmente con i prezzi che si vedono in giro nei negozi di elettronica.

Conoscere il gergo e comprendere le specifiche sono le cose più importanti se vuoi trovare ciò di cui hai veramente bisogno. Questo post è qui per aiutarti ad acquistare gli auricolari giusti per la tua situazione specifica. Andremo a vedere i tre diversi tipi di auricolari presenti sul mercato.

Tra i più noti del mercato abbiamo quelli della Huawei, marca che si sta imponendo sempre di più sul mercato, non solo grazie alla qualità dei propri smartphone. Se vuoi trovare le offerte migliori della Huawei, ti basterà cercare huawei auricolare sconto su un qualsiasi motore di ricerca e visitare direttamente la pagina officiale della Huawei.

Tipi di auricolari

Prima di scendere nel dettaglio delle specifiche degli auricolari, diamo prima un’occhiata al tipo di auricolari che potresti voler ottenere.

Auricolari in-ear

Gli auricolari in-ear sono di due tipi: quelli che si trovano nelle periferiche delle cavità auricolari e quelli che si infilano nei condotti uditivi.

Entrambi hanno i loro svantaggi. Il primo tipo può causare dolore se è troppo grande per la cavità dell’orecchio o esercita troppa pressione sulle pieghe dell’orecchio.

Il secondo tipo, meno doloroso (a causa della punta in silicone), può essere scomodo se l’auricolare non ti calza bene: se è troppo grande o piccolo, scivolerà via.

Per alcuni, solo il riempimento dei condotti uditivi può essere fastidioso. Fortunatamente, ci sono molti suggerimenti per gli auricolari disponibili che puoi utilizzare per ottenere la giusta vestibilità.

La maggior parte preferisce il secondo tipo, a causa del suo design che riduce il rumore: è praticamente come indossare i tappi per le orecchie! Ma questo significa che dovresti scegliere solo il secondo tipo? No.

Se usi spesso gli auricolari durante il pendolarismo, non acquistare quelli che riducono o annullano il rumore. Sii consapevole dal punto di vista acustico del tuo ambiente. Il primo tipo di auricolari ti darà la giusta quantità di suono senza bloccare il rumore esterno a un livello pericoloso.

Auricolari on-ear

Gli auricolari on-ear sono anche chiamati cuffie a causa delle fasce. Sono anche di due tipi: quelli che vengono premuti contro le orecchie e quelli che chiudono le orecchie (ovvero le cuffie over-ear).

l primo tipo è solitamente leggero, ideale per orecchie e testa piccole. Il secondo tipo può essere sia leggero che pesante, ma nelle versioni leggere la porzione dell’orecchio potrebbe non essere abbastanza grande per le orecchie grandi.

Se quelli leggeri si adattano, scegli quelli. L’imbottitura non ti farà male se l’archetto si adatta perfettamente alla tua testa. Inoltre, più leggero è meglio è.

Ma, per la maggior parte dei casi, soprattutto per gli uomini, il secondo tipo si adatta meglio . Assicurati solo che la parte dell’orecchio delle cuffie copra almeno il 95% delle tue orecchie in modo da poterle indossare comodamente per lunghi periodi di tempo.

Entrambi i tipi sono ideali per lavorare o guardare video; bloccano il rumore esterno (pensa alle cuffie). Non danneggeranno le tue orecchie o ti renderanno calvo se le cuffie esercitano una pressione sufficiente per rimanere sulla testa, e non di più. Cerca le cuffie con archetto regolabile se non le stai provando prima dell’acquisto.

Auricolari senza fili

Tutti i tipi di auricolari sono dotati di opzioni wireless, ma dovrai pagare euro extra per questo.

Quindi, vale la pena acquistare un auricolare wireless? Se utilizzi principalmente gli auricolari con un dispositivo portatile, come un laptop o un telefono, allora sì, addio ai cavi! Se usi gli auricolari mentre ti alleni anche in questo caso la risposta è sì.

In poche parole, se c’è mobilità, votate “sì” per il wireless. Ma se usi gli auricolari solo sulla tua postazione di lavoro non hai bisogno del wireless.