Consumare semi di canapa fa bene al cuore e non solo

191

La corretta alimentazione aiuta l’organismo ad essere efficiente ed in forma. Mangiare sano è fondamentale anche per prevenire le malattie, per stare in forma. Grazie ad un nuovo superfood come i semi di canapa si possono tratte tanti benefici.

Grazie al profilo di acidi grassi, di omega-3 e di GLA, i semi di canapa aiutano in modo naturale a bilanciare i livelli di infiammazione e a rafforzare il sistema immunitario. Il British Journal of Cancer ha rilevato come il THC nei semi di canapa può fermare ed anche invertire il glioblastoma multiforme. Si tratta di una forma mortale di cancro al cervello. I ricercatori dell’Università tedesca di Rostock hanno scoperto che i cannabinoidi derivanti dai semi possono inibire la crescita e la metastasi del cancro soprattutto di quello ai polmoni. La rivista Breast Cancer Research and Treatment ha confermato che il THC nei semi della canapa è stato d’aiuto in alcuni casi di cancro al seno in stadio avanzato.

Fibre, proteine vegetali, grassi sani e mangiare meno zucchero. Sono alcuni degli ingredienti chiave nella costruzione di un cuore sano. Mangiare semi di canapa aiuta a fare tutte queste cose. La ricerca sugli animali e sull’uomo suggerisce che questo super food può migliorare la salute cardiovascolare e ridurre la pressione alta. La maggioranza degli specialisti raccomanda un’assunzione di omega 6 / omega 3 pari a un rapporto 3: 1. Il seme di canapa è una delle poche sostanze vegetali in natura capace di garantire queste caratteristiche. Il corretto equilibrio dei grassi saturi nel corpo è fondamentale per il normale funzionamento delle cellule e la prevenzione di diverse condizioni come ictus, aterosclerosi ed infarti. Gli esperti consigliano di aggiungere due cucchiai di semi di canapa al frullato del primo mattino per abbassare in modo naturale la pressione sanguigna, aumentare il colesterolo HDL, ridurre il colesterolo LDL e migliorare i trigliceridi.

Ci sono notevoli contenuti di minerali essenziali per le ossa nei semi di canapa. Si trovano molto magnesio e calcio, determinanti per creare e rafforzare le ossa e per aiutare a riparare la materia ossea danneggiata. Inoltre questi semi concorrono al riequilibrio degli ormoni, aiutano nella prevenzione dell’osteoporosi che può arrivare anche a seguito della menopausa.

Il ferro è uno dei minerali ad alta concentrazione nei semi di canapa. Il ferro è parte integrante della costruzione dei globuli rossi nel corpo umano. Inoltre la presenza di clorofilla, dalla struttura molecolare simile all’emoglobina, è utile come anti anemico. Tant’è che i semi entrano nel regime alimentare di diversi atleti di tutto il mondo La carenza di ferro può provocare anemia, quindi avere un adeguato apporto di ferro dagli alimenti può aiutare a prevenire l’anemia.