Coronavirus. Il Governatore lombardo Fontana invita a sdrammatizzare

211

Inviti a sdrammatizzare. Il Coronavirus non è una pandemia. “Dobbiamo ridimensionare questo grande allarme, che è giusto, da non sottovalutare, ma la malattia va posta nei giusti termini. Su 100 persone malate, 80 guariscono spontaneamente, 15 hanno problemi seri ma gestibili in ambiente sanitario, solo il 5 per cento muore, peraltro sapete che tutte le persone decedute avevano già delle condizioni gravi di salute”. Lo ha detto Walter Ricciardi, consigliere dell’Organizzazione mondiale della sanità in conferenza stampa alla Protezione civile a Roma. “Cerchiamo di sdrammatizzare, è una situazione senz’altro difficile, ma non così tanto pericolosa: il virus è molto aggressivo nella diffusione ma molto meno nelle conseguenze. E’ poco più di una normale influenza e questo lo dicono i tecnici”. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana nel suo intervento nel Consiglio regionale.