Esodo di massa: ecco i nuovi abbandoni tra i grillini

Sette parlamentari sarebbero pronti a mollare i grillini nei prossimi giorni. Si tratta di un vero e proprio esodo di massa. Secondo quanto scrive Il Giornale i primi tre che diranno addio sono: Flora Frate, Nicola Acunzo e Andrea Vallascas. Tutti sono coinvolti nella polemica per le mancate restituzioni. L’annuncio è solo questione di giorni.

La parlamentare Frate in passato era un’ortodossa, vicina al presidente della Camera Roberto Fico. Oggi viene data tra i promotori del gruppo Eco lanciato dall’ex ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti. Lo stesso vale per Andrea Vallascas. Il deputato cagliaritano aderirà al gruppo Eco. Nicola Acunzo punta alla Lega ma non nasconde contatti con Forza Italia. L’attore salernitano non dovrebbe finire con Fioramonti.

In uscita ci sono anche Elisa Siragusa e Nadia Aprile. Scontata l’ adesione delle due parlamentari dissidenti al gruppo Fioramonti. Altri due parlamentari Francesca Galizia e Michele Nitti non sono in regola con le restituzioni. L’ idea dei probiviri è di sospendere (non espellere) i morosi. Sarà concesso un periodo di tempo mettersi in regola e rientrare nel gruppo. Pare che la soluzione prospettata dai probiviri non sia piaciuta a Nitti e Galizia che dovrebbero dire addio. L’approdo in Eco è tra le opzioni. Ma non è escluso che i due parlamentari possano restare nel gruppo Misto.

Al Senato sarebbero tre i grillini con le valigie in mano: Lello Ciampolillo, Luigi Di Marzio, Fabio Di Micco. Tre senatori che in caso di passaggio in un gruppo dell’ opposizione rischierebbero di assottigliare la maggioranza giallorossa e portare verso la crisi di Governo.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin