Suggerimenti per la cura del motore dell’auto

La cura del motore dell’auto è essenziale e merita un’attenzione esclusiva nelle revisioni. Prendendosi cura di questi elementi, l’autista eviterà possibili spese.

Ecco perché abbiamo selezionato le migliori pratiche che qualsiasi proprietario di auto può adottare per prendersi più cura del proprio veicolo motore. Continua a leggere e impara a prenderti cura del motore dell’auto!

  1. Sostituire olio e filtri

Il cambio dell’olio deve essere sempre aggiornato. Devi rispettare le scadenze stabilite dal produttore del veicolo, che di solito è qualcosa ogni 10.000 chilometri o sei mesi. È importante che la sostituzione sia sempre effettuata con il prodotto indicato nelle specifiche. In caso di dubbi, basta consultare il manuale del proprietario.

I filtri dell’aria, del carburante e dell’olio sono responsabili per impedire alle impurità di raggiungere il motore dell’auto, quindi devono essere sostituiti entro il termine stabilito dal costruttore del veicolo.

  1. Spegni tutto all’avvio

Quando si avvia il veicolo è esattamente il momento in cui la batteria è più carica. Questo perché deve avviare la distribuzione dell’alimentazione tra i vari componenti per avviare il funzionamento dell’auto.

Un consiglio molto semplice per conservare il modulo batteria è quello di spegnere tutto prima di avviare l’auto, come ad esempio: aria condizionata; luci interne; fari anteriori; sistema audio e GPS.

  1. Riparare la batteria

Si consiglia di controllare periodicamente le condizioni dei terminali della batteria poiché potrebbero allentarsi, corrosi o sporchi.

Per la manutenzione della batteria, la pulizia dei terminali è molto importante. Ogni tre mesi, si consiglia di dare un’occhiata alla situazione del livello dell’acqua della batteria. Un semplice suggerimento per questa situazione è se guardare il fondo del tubo e vedere l’acqua significa che il livello è buono. Inoltre, prenditi il ​​tempo necessario per controllare e pulire i terminali.

Questa pulizia può essere effettuata con i seguenti elementi: acqua distillata; Pettine in bicarbonato di sodio e acciaio. Basta mescolare gli ingredienti fino a formare una pasta, quindi mettere un po ‘della miscela nei terminali e raschiare con la spazzola metallica per rimuovere lo sporco. Alla fine, rimuovi solo ciò che rimane con un panno semplice.

  1. Utilizzare benzina additiva

L’additivo benzina ha diversi componenti che aiutano nella pulizia interna del motore e degli iniettori.

Con questo tipo di carburante, non avremo rifiuti, il che rende la combustione dell’aria e il carburante molto più efficienti.

 

Durante la normale manutenzione dell’auto, se è necessario sostituire qualsiasi ricambio auto, controllare: negozio online di ricambi auto Rexbo.it.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin