Come riconquistare un uomo

175

Ad un certo punto della vostra relazione, le cose tra di voi sono cambiate. A poco a poco lui si è allontanato. Quasi non ricordate quando è stata l’ultima volta che vi ha guardate con occhi innamorati. Esistono strategie efficaci per riconquistare un uomo? Cosa fare se lui è molto deluso e non vuole saperne di tornare insieme a voi? Chi può aiutarci in questo percorso è Adriano Rossi, sociologo e coach motivazionale, si occupa di amore e benessere, in particolar modo quando si tratta di affrontare una crisi di coppia o una rottura sentimentale. Se vuoi approfondire questo tema ti consiglio di leggere l’articolo: Come riconquistare un uomo. La prima regola per riconquistare un uomo che si è allontanato, è capire i motivi per cui ha preso le distanze. Perché le cose ad un certo punto hanno iniziato ad andare male? Non trascurate questa fase, che aiuta a gettare le basi per recuperare la relazione. Qualunque idea voi abbiate sui motivi dell’allontanamento, non è detto che sia quella giusta. Le vere ragioni potrebbero essere altre. Ecco perché è importante parlare con lui, chiedergli cosa è andato storto. Fategli capire che volete parlare apertamente, non per litigare, ma per avere un confronto sincero e comprendere meglio la situazione. Ricordate: se volete riconquistare un ex, dovete esercitare l’arte dell’autocritica. Ascoltate quello che ha da dirvi, i suoi dubbi, le sue recriminazioni. Probabilmente vorreste dirgli che non è vero niente, che avete fatto del vostro meglio, che anche lui vi ha ferita. Tuttavia, discutere su chi ha più colpe non serve a niente. Se quello che desiderate è recuperare il vostro amore, prima di tutto dovete avere pazienza, guardarvi dentro e prendervi le vostre responsabilità.

Riconquistare un uomo che ti ha lasciato

Lui ha deciso di andarsene. Vi sentite sola, triste e vuota, e non volete rassegnarvi alla fine della vostra relazione. Riconquistare un ex non è semplice, proprio perché ormai si è maturata una vera e propria rottura. Tuttavia, con un po’ di astuzia e di buona volontà, è possibile giungere ad una riconciliazione. Abbiamo già parlato dei primi due step per riconquistarlo e recuperare il rapporto: parlare con lui per comprendere le ragioni che lo hanno spinto a lasciarvi; esercitare l’autocritica, prendendovi la piena responsabilità per i vostri errori. Fategli capire che avete compreso perfettamente le sue ragioni, ammettete i vostri sbagli, mostratevi dispiaciute di averlo ferito. Avete appena gettato le basi per farlo innamorare di nuovo. Adesso comunicategli che siete disposte a cambiare. Lui potrebbe mostrarsi diffidente. Fategli capire che avete compreso i vostri errori, che desiderate essere una persona nuova e che impiegherete tutte le vostre energie per riuscirci. Mostratevi lucide, mature e riflessive mentre gli fate questo discorso: affinché lui creda alle vostre promesse, queste non devono scaturire da uno stato emotivo alterato. Evitate le lacrime, le suppliche e il nervosismo. A questo punto, lui potrebbe decidere di darvi un’altra possibilità. Non sprecatela! È l’occasione perfetta per dimostrargli che siete cambiate. Se il rapporto è finito a causa della vostra possessività, non mostrate segni di gelosia, evitate scenate, lasciategli i suoi spazi. Se  sondare un territorio sconosciuto, nella riconquista c’è un vantaggio in più: lo conosciamo, sappiamo già cosa odia e cosa ama, e possiamo comportarci di conseguenza. Se a causare la fine della relazione è stata la vostra infedeltà, la situazione si complica. Riconquistare un uomo dopo un tradimento è difficile: in questo caso, non si tratta di farlo innamorare di nuovo ma di riconquistare la sua fiducia. La cosa peggiore che potete fare è mentire. Avete a che fare con un uomo ferito, deluso, amareggiato. Mostratevi aperte e sincere in tutto, evitate di nascondergli le cose, anche le più insignificanti.

Consigli per riconquistare un uomo a distanza

Se riavvicinarsi ad un ex è già di per sé complesso, la distanza rende tutto ancora più complicato. Non potete incontrarlo, non c’è il contatto fisico; al telefono, la sua voce risulta fredda e distante; visualizza i messaggi ma non risponde, o si limita a repliche monosillabiche. Come fare? In casi come questi, può venire in aiuto un mezzo di comunicazione antico, che vede protagonisti due oggetti semi-dimenticati: carta e penna. La lettera per riconquistare un amore è forse il metodo più antico per recuperare un rapporto. Non bisogna essere poeti per scriverla, basta saper tradurre i propri sentimenti in parole nel modo più sincero possibile. Parlate di quello che provate, cercando di convincerlo che siete disposte a cambiare per lui. Qua e là, potete inserire qualche frase ad effetto, rubata direttamente dalla penna di scrittori e poeti famosi, come: Ho sceso, dandoti il braccio, almeno un milione di scale e ora che non ci sei è il vuoto ad ogni gradino. (Eugenio Montale) Approfittate delle ferie per organizzare un viaggio e postate sui social la vostra rinascita. Trasmettete l’immagine di una ragazza rinnovata, solare, non più quella cupa e triste che lui ha ancora in mente. E’ la vostra rinascita la chiave di tutto, non sarà mostrarvi tristi con la speranza che sentendosi in colpa possa tornare, non funziona così. Si ha sempre vooglia di tornare con una ex quando si teme di perdere per sempre dalla propria vita una ragazza stupenda, sicura di se, non certo triste e sofferente.