Lega: emergenza rifiuti a Roma causata dell’incapacità del duo Raggi-Zingaretti

171

Virginia Raggi “ha firmato un’ordinanza per consentire il conferimento da parte di Ama di ulteriori 1.000 tonnellate al giorno di rifiuti nell’impianto di discarica di Civitavecchia”. Il provvedimento, si legge in una nota, “sarà valido per il tempo strettamente necessario alla riapertura della discarica di Colleferro”. “Ancora avanti con ordinanze provvisorie e temporanee per la sindaca Raggi in tema di rifiuti e, ancora una volta, a rimetterci è la provincia di Roma. Ora è il turno di Civitavecchia che già smaltisce parte dei rifiuti della Capitale e alla quale sarà conferita una quantità maggiore di rifiuti urbani a causa dell’incapacità del duo Raggi-Zingaretti che non riescono a gestire l’emergenza rifiuti e a programmare un piano a lungo termine per la città di Roma”. Così in una nota Laura Corrotti, consigliere leghista della Regione Lazio. “Quindi, dopo la chiusura straordinaria della discarica di Colleferro a causa di un grave incidente sul lavoro è il turno del comune di Civitavecchia a sopperire alle mancanze gestionali di chi governa la Regione e la Capitale”. La Lega non fa sconti agli ex alleati di Governo.