Napoli. Vincenzo Inquieto arrestato all’aeroporto di Capodichino

E’ stato arrestato Vincenzo Inquieto. L’imprenditore di 51 anni è ritenuto un fedelissimo del potente boss dei Casalesi Michele Zagaria.

Inquieto è stato arrestato all’aeroporto di Capodichino a Napoli dagli uomini della Dia. Tornava dalla Romania dove (secondo l’accusa) gestiva l’impero immobiliare creato per conto di Zagaria dal fratello Nicola Inquieto, arrestato nel 2018.

Vincenzo Inquieto fu già fermato nel 2011 nel corso blitz che portò all’arresto di Zagaria. L’imprenditore cinquantenne è ritenuto responsabile del reato di associazione per delinquere di stampo camorristico.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin