Ancelotti può davvero sorridere: ha un Milik in più

Mister Ancelotti sorride dopo il 2-0 sul Verona. “Dovevamo ripulire l’ambiente da qualche scoria” ammette Carletto. “La seconda parte è stata bene controllata, abbiamo giocato contro una squadra molto fisica, che gioca sui duelli, fatto fatica a entrare in partita, abbiamo sofferto nel primo tempo dopo nel secondo la gestione della gara è stata buona”.

“Certo, si può giocare meglio, è fuori discussione. Ma in questi momenti è importante dimostrare solidità e maturità. È stata una partita di maturità più che di qualità”.

Nel primo tempo gli scaligeri hanno messo sotto pressione gli azzurri. “Quando non difendiamo col 4-4-2 e portiamo gli esterni sui loro centrali non sempre ci sono i tempi giusti – continua Ancelotti – e lì abbiamo sofferto, eravamo in ritardo sulle uscite esterne. Nella ripresa la gestione difensiva è stata migliore. Milik? Ha avuto un problema che ha risolto da poco, sta ritrovando fiducia e condizione, già il gol in Nazionale lo ha aiutato molto”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin