Firenze investe sui Cammini di Francesco in Toscana

“La delocalizzazione dei percorsi turistici e la diffusione del turismo esperienziale è importante. Occorre valorizzare questi percorsi. Questa delibera presentata dall’assessore Del Re – ricorda la vice presidente del Consiglio comunale Maria Federica Giuliani – è una risposta importante, portata avanti a livello regionale dall’assessore Stefano Ciuoffo, per prolungare in maniera diversa il soggiorno dei turisti nella nostra città affinché il nostro centro Unesco possa respirare”.

“La Regione Toscana ha realizzato questo progetto dei Cammini che non riguarda solo quello di Francesco ma anche la via Francigena, quello dedicato a Santa Scolastica o a San Benedetto coinvolgendo non solo la Regione Toscana ma anche altre cinque regioni. Il cammino di Francesco coinvolge 26 Comuni e trova a Firenze una importante centro della realtà francescana. E’ il santo più conosciuto a livello mondiale e Laverna è una meta che accoglie sempre tante persone, devote e non”.

“A Firenze cerchiamo sempre di più un turismo di qualità, che privilegia l’arte e la cultura, ma dobbiamo facilitare anche un tipo di turismo diverso che promuova la bellezza della nostra Regione e di vivere il territorio. Lo sforzo delle amministrazioni – conclude la vice presidente del Consiglio comunale Maria Federica Giuliani – è orientato nel vedere il turista come un viaggiatore che viene anche a conoscere i nostri usi e costumi”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin