Miss Italia torna su Rai1: Alessandro Greco conduce la finale

232

Dopo anni di assenza Miss Italia torna su Rai1. Viale Mazzini ha scelto Alessandro Greco per la finale dell’ottantesima edizione che andrà in onda in diretta da Jesolo il 6 settembre in prima serata. Per Greco si tratta di un debutto. Prenderà il posto di Francesco Facchinetti, alla guida nelle ultime tre edizioni andate in onda su La7. “Questo concorso ci aiuterà a ribadire, qualora ce ne fosse bisogno, che le donne italiane sono le più belle e le più brave del mondo, e che sono capaci di rivestire ad altissimo livello i ruoli più disparati” commenta Greco dopo l’annuncio ufficiale di mamma Rai. Reduce da Zero e lode, il conduttore afferma che in questa edizione della manifestazione “verrà esaltata la bellezza italiana in tutte le sue forme, anche quella dell’Italia stessa: un’occasione non solo di celebrare la storia del concorso ma anche quella della società e del costume italiani”. “Dobbiamo ritrovare il senso sano e piacevole delle cose belle che l’Italia rappresenta. Anche questo è servizio pubblico e io ce la metterò tutta per realizzare una serata divertente e piena di sorrisi. Condurrò con entusiasmo e leggerezza, caratteristiche che ho nella vita e che porterò sul palco”, dice. Un passaggio quasi obbligato il suo a Miss Italia, concorso a cui è legato anche dal punto di vista personale. E’ qui infatti che ha conosciuto sua moglie Beatrice Bocci, arrivata seconda nel 1994. “Io mi sono preso la mia miss Italia, la più bella di sempre”, dice, “con lei ora ci siamo divertiti a vedere il disegno del destino, che ci porta indietro a rivivere la nostra esperienza proprio in questi 80 anni del concorso”. Ed è lì che si è consolidata anche l’amicizia con Fabrizio Frizzi, storico conduttore della manifestazione, amico “sempre presente negli eventi della mia vista privata e professionale. Lui ha visto nascere e crescere il nostro amore”. Miss Italia degli 80 anni sarà eletta dal pubblico mediante televoto. “Sono d’accordo, anche perché io sono un conduttore nazional popolare” dice.  “Il voto dei telespettatori darà loro la giusta sensazione di aver eletto la ragazza della porta accanto. Miss Italia sarà davvero la preferita degli Italiani”. “Ma il concorso è anche una gara: ed è bello che ci sarà una giuria tecnica che potrà ripescare una ragazza anche tra le eliminate e reinserirla”, aggiunge.