Milano. Strade: Regione stanzia 5 milioni per finanziare 109 interventi

Attraverso il bando per la messa in sicurezza delle strade, indirizzato specificamente ai piccoli Comuni, su iniziativa dell’assessore regionale a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile Claudia Maria Terzi, Regione Lombardia ha erogato 5 milioni di euro per finanziare 109 interventi che vanno dal consolidamento strutturale dei ponti alla riqualificazione degli incroci, dal completamento dei percorsi ciclopedonali alla sistemazione delle fermate del trasporto pubblico fino alla protezione di scarpate e declivi. “Il fondo straordinario – ha spiegato l’assessore Terzi – è stato pensato per aiutare fattivamente i Comuni sotto i 5.000 abitanti e le Unioni dei Comuni, tenendo conto che le piccole realtà spesso, in passato, sono state impossibilitate ad effettuare fondamentali lavori per la messa in sicurezza delle strade perché negli anni, sui loro bilanci, hanno inciso negativamente i tagli operati dai Governi precedenti e i vincoli di spesa. Misure come questa dimostrano l’attenzione di Regione Lombardia al tema, prioritario, della messa in sicurezza delle infrastrutture”.

Il contributo erogato è pari al 70% del costo dell’opera. Erano finanziabili interventi fino a 100.000 euro, che salgono a 200.000 per quelli che riguardano ponti e cavalcavia: il valore minimo è 10.000 euro. La Giunta regionale ha deliberato una riprogrammazione dei termini di conclusione dei lavori ammessi al finanziamento in oggetto e di realizzazione delle spese sostenute, e rideterminato le scadenze in ordine alla rendicontazione delle opere eseguite. “Ho scritto una lettera ai Comuni ammessi al bando – ha proseguito Terzi – per informarli di questa novità, in modo che i lavori in atto possano essere completati senza il timore di perdere il finanziamento”. La nuova programmazione prevede la conclusione degli interventi e la realizzazione delle spese entro il 30 novembre 2019.

BERGAMO – QUASI 1 MILIONE DI EURO PER PONTI INCROCI PERCORSI CICLOPEDONALI

Sono 24 gli interventi finanziati dall’Assessorato alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile in provincia di Bergamo, per un totale di circa 1 milione di euro (983.180.000).
Le opere vanno dal consolidamento strutturale dei ponti alla riqualificazione degli incroci, dal completamento dei percorsi ciclopedonali alla sistemazione delle fermate del trasporto pubblico fino alla protezione di scarpate e declivi.

Nel dettaglio:

– Spinone al Lago, interventi messa in sicurezza e riqualificazione infrastrutture per mobilità e opere connesse a loro funzionalità (68.705 euro);
– Ambivere, riqualificazione via Manzoni e via Dante con messa in sicurezza percorsi pedonali e ciclabili (70.000 euro);
– Val Brembilla, messa in sicurezza strada Brembilla – S.Antonio (64.680 euro);
– Schilpario, rifacimento barriera in legno zona Put Consei (22.400 euro);
– Selvino, riqualificazione corso Milano (20.465 euro);
– Roncola, lavori messa in sicurezza sede stradale con allargamento intersezione tra via Roncola alta e s.p. 172 e realizzazione barriere protezione su alcuni tratti stradali (contributo richiedibile a Regione 57.491 euro);
– Camerata Cornello, intervento di messa in sicurezza della rete viabile a protezione dell’utenza debole (70.000 euro);
– Costa Valle Imagna, sistemazione e messa in sicurezza incroci con s.p. 16 (34.160 euro);
– Gorno, messa in sicurezza ed allargamento stradale lungo via Madonna (49.189 euro);
– Pumenengo, messa in sicurezza stradale via De Gasperi (21.000 euro);
– Carvico, messa in sicurezza percorsi pedonali e ciclabili lungo vie accesso a scuola materna, primaria e palestra scolastica comunale (69.973 euro);
– Barzana, lavori messa in sicurezza sede stradale con completamento percorso pedonale e passerella in legno a intersezione tra vie Arzenate e San Pietro per protezione pedoni rispetto a traffico veicolare (64.397 euro);
– Premolo, messa in sicurezza e riqualificazione tratti di strada (16.528 euro);
– Vigano San Martino, lavori di costruzione collegamento ciclopedonale a fianco della s.s. 42 del Tonale e della Mendola (per messa in sicurezza utenza vulnerabile) (68.600 euro);
– Gromo, realizzazione nuovo tratto percorso ciclo-pedonale compreso tra caserma ‘carabinieri forestali’ via San Gregorio n. 24 e ponte ‘della Tinella’ (56.357 euro);
– Ardesio, lavori risanamento e riqualificazione strutturale del viadotto di via XXV Aprile (110.235 euro); – Luzzana, messa in sicurezza della sede stradale e formazione di nuovi parcheggi (49.000 euro);
– Costa Serina, messa in sicurezza e riqualificazione della strada comunale di via Tassone con sistemi protezione utenza debole (70.000 euro);
– Ponte Nossa, opere di potenziamento portata ponte De Angeli e asfaltatura strada (31.465 euro);
– San Pellegrino Terme, lavori di miglioramento percorsi pedonali in frazione Santa Croce e località Antea (61.633 euro);
– Pagazzano, intervento di mezza in sicurezza urgente della copertura della Roggia Brembilla e dei ponti stradali di attraversamento (140.000 euro); – Capizzone, messa in sicurezza rete stradale urbana tratto di corso Italia mediante la realizzazione di impianto semaforico per attraversamento pedonale (19.040 euro);
– San Giovanni Bianco, manutenzione viabilità comunale (92.194 euro);
– Averara, messa in sicurezza strada comunale via Valtomasa (16.020 euro).

BRESCIA – CIRCA 670.000 EURO PER PONTI INCROCI PERCORSI CICLOPEDONALI

Sono 12 gli interventi finanziati dall’Assessorato alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile in provincia di Bergamo, per un totale di circa 670.000 euro (666.824).
Le opere vanno dal consolidamento strutturale dei ponti alla riqualificazione degli incroci, dal completamento dei percorsi ciclopedonali alla sistemazione delle fermate del trasporto pubblico fino alla protezione di scarpate e declivi.

Nel dettaglio:

– Pertica Alta, realizzazione interventi messa in sicurezza e riqualificazione infrastrutture per la mobilità e opere connesse alla loro funzionalità messa in sicurezza viabilità comunale collegamento frazione Belprato – Località San Bernardo – comune di Vestone (24.938 euro);
– Lodrino, messa in sicurezza e riqualificazione marciapiedi in centro abitato lungo s.p. III Brozzo-Nozza (69.976 euro);
– Monno, lavori di abbattimento barriere architettoniche con realizzazione di un tratto di marciapiede in Via Roma – 1° lotto (26.950 euro);
– Fiesse, lavori di modifica marciapiede in via Matteotti e formazione di corsello ciclo-pedonale (35.700 euro);
– Bagolino, lavori di miglioramento della sicurezza stradale e superamento delle barriere architettoniche di tratti di marciapiede di strada comunale (46.932 euro);
– Sonico, opere di messa in sicurezza mediante allargamento sede stradale tratto tra le frazioni di Garda e Rino (69.930 euro);
– Monte Isola, interventi di messa in sicurezza di alcuni tratti di strada comunale in loc. Porto commerciale (70.000 euro);
– Gardone Riviera, opere di messa in sicurezza e manutenzione straordinaria del ‘Ponte della selva’ in località San Michele (98.261 euro);
– Azzano Mella, messa in sicurezza del marciapiede via Giovanni Paolo II (31.500 euro);
– Pertica Bassa, interventi di messa in sicurezza sulla viabilità comunale (34.437 euro);
– Bione, messa in sicurezza e ampliamento via Sapello (21.000 euro);
– Ponte di Legno, lavori di miglioramento/rifacimento del ponte carrabile sul fiume Oglio in frazione Poia (137.200 euro).

MANTOVA – OLTRE 100.000 EURO PER INCROCI E PROTEZIONE SCARPATE E DECLIVI

Sono tre gli interventi finanziati dall’Assessorato alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile in provincia di Mantova, per un totale di 167.170 euro.
Gli interventi vanno dalla riqualificazione degli incroci, al completamento e messa in sicurezza di alcune strade comunali, sino alla protezione di scarpate e declivi.

Nel dettaglio:

– A Rivarolo Mantovano, completamento incrocio canalizzato lungo la S.P. 64 e Vicolo del Chiodo (67.547 euro);
– A Casalmoro, riqualificazione intersezione urbana tra via IV Novembre, via Roma e via Donatori di sangue (68.123 euro);
– A Unione di Comuni Lombarda Mincio Po, messa in sicurezza e riqualificazione di alcune strade comunali mediante ripresa frane e dissesti (31.500 euro).

PAVIA – MEZZO MILIONE DI EURO PER MARCIAPIEDI, PISTE CICALBILI E FERMATE

Sono 11 gli interventi finanziati dall’Assessorato alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile in provincia di Pavia, per un totale di euro 500.580 euro.
Vanno dal consolidamento strutturale dei ponti alla riqualificazione degli incroci, dal completamento dei percorsi ciclopedonali alla sistemazione delle fermate del trasporto pubblico fino alla protezione di scarpate e declivi.

Nel dettaglio:

– Unione di Comuni Oltrepo Centrale, intervento su via Don Orione (27.440 euro);
– Torre Beretti e Castellaro, manutenzione stradale per utenza debole (46.435 euro);
– Unione di Comuni lombarda Terre dei Malaspina, realizzazione e messa in sicurezza di percorsi e accessi alle fermate del trasporto pubblico da eseguirsi in Comune di Ponte Nizza-via Roma e Comune di Cecima loc. Casa Cucchi, (45.391 euro);
– Torrevecchia Pia, riqualificazione pista ciclo pedonale Torrevecchia Vigonzone (69.766 euro);
– Godiasco, interventi strategici finalizzati alla salvaguardia degli utenti deboli nei centri abitati e nelle frazioni (67.200 euro);
– Sommo, attraversamenti pedonali rialzati (11.200 euro);
– San Cipriano Po, ripristino dei marciapiedi (68.447 euro);
– Fortunago, messa in sicurezza di infrastrutture per la viabilità e opere connesse alla loro funzionalità: interventi in Fortunago e frazione S. Eusebio (54.326 euro);
– Portalbera, ripristino della viabilità comunale (39.820 euro);
– Santa Cristina e Bissone, realizzazione pista ciclabile in località Bissone (40.454 euro);
– Zavattarello, messa in sicurezza e riqualificazione di infrastrutture per la mobilità comunale (30.100 euro).

LECCO – CIRCA 190.000 EURO PER PONTI, INCROCI E PERCORSI CICLOPEDONALI

Sono 5 gli interventi finanziati dall’Assessorato alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile in provincia di Lecco, per un totale di circa 190.000 euro (187.010).
Le opere vanno dal consolidamento strutturale dei ponti alla riqualificazione degli incroci, dal completamento dei percorsi ciclopedonali alla sistemazione delle fermate del trasporto pubblico fino alla protezione di scarpate e declivi.

Nel dettaglio:

– Costa Masnaga, interventi messa in sicurezza, ripristino e protezione del percorso ciclabile e pedonale lungo il fiume Bevera (59.640 euro);
– Sirone, adeguamento attraversamenti pedonali (30.800 euro);
– Monticello Brianza, approvazione progetto definitivo esecutivo lavori formazione marciapiede via Battisti (14.420 euro);
– Garlate, interventi messa in sicurezza paese (52.750 euro);
– Esino Lario, miglioramento strada comunale esistente di Ortanella – Monte Fopp (29.400 euro).

CREMONA – OLTRE 460.000 EURO PER PONTI, INCROCI E PERCORSI CICLOPEDONALI

Sono 11 gli interventi finanziati dall’Assessorato alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile in provincia di Cremona, per un totale di oltre 460.000 euro (462.318).
Le opere vanno dal consolidamento strutturale dei ponti alla riqualificazione degli incroci, dal completamento dei percorsi ciclopedonali alla sistemazione delle fermate del trasporto pubblico fino alla protezione di scarpate e declivi.

Nel dettaglio:

– Pieve D’Olmi, pista ciclabile in centro abitato – zona nord di via A. Quaini (39.286 euro);
– San Giovanni In Croce, interventi messa in sicurezza (33.602 euro);
– Casaletto Ceredano, lavori completamento percorso ciclopedonabile Casaletto Ceredano – Abbadia Cerreto (20.412 euro);
– Izano, lavori di rifacimento e messa in sicurezza tratti stradali urbani (49.000 euro);
– Dovera, lavori di riqualificazione dell’incrocio e strade tra s.p. ex s.s. 472 e s.p. 81 (60.803 euro);
– Pieranica, lavori di rifacimento e messa in sicurezza tratti stradali e realizzazione fermata per trasporto pubblico (46.620 euro);
– Madignano, riassetto viabilità e adeguamento generale segnaletica (22.631 euro);
– Monte Cremasco, messa in sicurezza tratti stradali e pedonali, (37.240 euro);
– Chieve, completamento percorso ciclabile e pedonale (69.038 euro);
– Gadesco Pieve Delmona, messa in sicurezza sovrappasso s.p. ex s.s. 10 (44.126 euro);
– Trescore Cremasco, ristrutturazione e messa in sicurezza percorso ciclabile lungo s.p. 35 e ponte ciclabile in sovrappasso rogge Alchina e Filanda (39.560 euro).

SONDRIO – CIRCA 750.000 EURO PER MARCIAPIEDI, PISTE CICALBILI E FERMATE

Sono 17 gli interventi finanziati dall’Assessorato alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile in provincia di Sondrio, per un totale di euro 744.250 euro.
Gli interventi vanno dal consolidamento strutturale dei ponti alla riqualificazione degli incroci, dal completamento dei percorsi ciclopedonali alla sistemazione delle fermate del trasporto pubblico fino alla protezione di scarpate e declivi.

Nel dettaglio:

– Teglio, realizzazione nuovo marciapiede località San Giovanni (47.530 euro);
– Castello dell’Acqua, manutenzione straordinaria e messa in sicurezza muro di contenimento lungo la strada Giacomo Bruto (34.370 euro);
– Berbenno di Valtellina, riqualificazione piazzetta in via Medera a Polaggia (67.573 euro);
– Civo, opere di urbanizzazioni varie (28.200 euro); – Piuro, incremento delle condizioni di efficienza, funzionalità e sicurezza della rete viaria mediante opere di consolidamento muro di controripa tratto pista ciclabile frazione a Prosto zona cimitero e messa in sicurezza marciapiede a Prosto in Via Nazionale, incrocio via Giardini con abbattimento barriere architettoniche (32.635 euro);
– Tartano, opere di stabilizzazione versante in località Val Brusada (66.500 euro);
– Postalesio, realizzazione di un tratto di muro di sostegno per stabilizzazione di quello esistente ammalorato in via Spinedi (33.500 euro);
– Samolaco, realizzazione piazzole di sosta per autobus in località Nogaredo (24.500 euro);
– Aprica, esecuzione intervento di riqualificazione e messa in sicurezza marciapiede comunale in via Valtellina (33.000 euro);
– Cedrasco, completamento strada zona artigianale a nord dell’abitato e completamento ciclabile (70.000 euro);
– Fusine, lavori di messa in sicurezza di infrastrutture per la mobilità (69.180 euro);
– Verceia, accessibilità (33.720 euro); – Dazio, manutenzione straordinaria via Civetta (15.780 euro);
– Tresivio, allargamento stradale in via Rusconi dal Fiume Rogna alla Valle dei Vedellini (60.115 euro);
– Colorina, interventi di messa in sicurezza e riqualificazione infrastrutture stradali e ciclopedonali (70.000 euro);
– Dubino, messa in sicurezza della sede stradale in via Don Guanella con protezione utenza debole scuola dell’infanzia e scuola primaria (28.000 euro);
– Traona, intervento di allargamento della via Somagna (29.650 euro).

COMO – OLTRE 460.000 EURO PER PONTI, INCROCI E PERCORSI CICLOPEDONALI

Sono 11 gli interventi finanziati dall’Assessorato alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile in provincia di Como, per oltre 460.000 euro (461.990).
Le opere vanno dal consolidamento strutturale dei ponti alla riqualificazione degli incroci, dal completamento dei percorsi ciclopedonali alla sistemazione delle fermate del trasporto pubblico fino alla protezione di scarpate e declivi.

Nel dettaglio:

– Argegno, rampa stradale accesso lungo torrente Telo (46.564 euro);
– Brenna, riqualificazione urbana via Olgelasca s.p. 39, presso incrocio semaforico, con realizzazione del marciapiede (38.616 euro);
– Gravedona ed Uniti, realizzazione interventi finalizzati a messa in sicurezza e riqualificazione infrastrutture per la mobilità, nonché la realizzazione opere connesse loro funzionalità (70.000 euro);
– Solbiate, riqualificazione con abbattimento barriere e messa in sicurezza piste ciclabili (33.600 euro);
– Beregazzo con Figliaro, lavori riqualificazione e messa in sicurezza strade comunali (69.300 euro);
– Castelnuovo Bozzente, messa in sicurezza di incroci e pedoni lungo s.p. 22 di Tradate, nuovo marciapiede in via Beregazzo – 4° stralcio (25.187 euro);
– Barni, lavori ripristino funzionale ponte su fiume Lambro, lungo via Bricchi (30.586 euro);
– Ponna, interventi consolidamento ponte su torrente Lirone (31.022 euro);
– Carlazzo, sistemazione strada via per Naggio (65.800 euro);
– Bulgarograsso, realizzazione interventi messa in sicurezza e riqualificazione infrastrutture per mobilità, opere connesse alla loro funzionalità (30.324 euro);
– Lasnigo, opere di messa in sicurezza Ponte 6 attraversamento torrente Lambretto (21.000 euro).

LODI – CIRCA 260.000 EURO PER PONTI, INCROCI E PERCORSI CICLOPEDONALI

Sono 8 gli interventi finanziati dall’Assessorato alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile in provincia di Lodi, per un totale di circa 260.000 euro (257.296).
Le opere vanno dal consolidamento strutturale dei ponti alla riqualificazione degli incroci, dal completamento dei percorsi ciclopedonali alla sistemazione delle fermate del trasporto pubblico fino alla protezione di scarpate e declivi.

Nel dettaglio:
– Caselle Landi, messa in sicurezza sede stradale via San Savino e via Marconi (20.838 euro);
– Galgagnano, intervento messa in sicurezza e riqualificazione percorsi ciclopedonali (42.000 euro);
– Maleo, intervento riqualificazione della funzionalità infrastrutture per la mobilità (30.100 euro);
– Casalmaiocco, realizzazione rotatoria tra vie Manzoni, Pace e Don Bosco (34.571 euro);
– Cervignano D’Adda, modifica viabilità via IV Novembre e tratto via Molino (22.994 euro);
– Villanova Del Sillaro, messa in sicurezza di via Borghetto e realizzazione fermata trasporto pubblico presso Cimitero comunale (69.658 euro);
– Massalengo, interventi di messa in sicurezza della rete viabilistica comunale anno 2018 – III lotto, messa in sicurezza viabilità, località Chiesuolo (15.831 euro);
– Somaglia, costruzione nuova piazzola alla scuola (21.304 euro).

VARESE – OLTRE 160.000 EURO PER MARCIAPIEDI, TRATTI DI STRADE E PONTI

Sono 5 gli interventi finanziati dall’Assessorato alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile in provincia di Varese, per un totale di 163.297 euro.
Gli interventi vanno dal consolidamento strutturale dei ponti alla riqualificazione degli incroci, dal completamento dei percorsi ciclopedonali alla sistemazione delle fermate del trasporto pubblico fino alla protezione di scarpate e declivi.

Nel dettaglio:

– Cittiglio, messa in sicurezza delle strade comunali, finalizzata alla protezione dei pedoni (18.900 euro);
– Monvalle, realizzazione tratto di marciapiede lungo le vie Ferraris/Como (19.947 euro);
– Leggiuno, messa in sicurezza e riqualificazione definitiva tratto di via al Moro (66.500 euro);
– Montegrino Valtravaglia, consolidamento e sistemazione ponte esistente su strada comunale Bosco Vt-Cugliate Fabiasco (13.520 euro);
– Brissago-Valtravaglia, messa in sicurezza della viabilità (44.430 euro).

MILANO E MONZA – QUASI 100.000 EURO PER PERCORSI PERDONALI E CICLOPEDONALI

Sono 2 gli interventi finanziati dall’Assessorato alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile in provincia di Milano e Monza, per un totale di 98.280 euro.
Le opere vanno dalla riqualificazione degli incroci, al completamento dei percorsi ciclopedonali.

Nel dettaglio:

– Correzzana (MB), creazione e adeguamento del percorso pedonale lungo le vie King e Petrarca e istituzione di un senso unico nel primo tratto di via King (70.000 euro);
– Morimondo (MI), realizzazione attraversamento ciclopedonale su SP 183 – Alzaia Naviglio Bereguardo (28.280 euro).

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin