Vini vincitori del concours Mondial de Bruxelles e del concours mondial du Sauvignon

Ieri sera, presso la caratteristica e romantica terrazza di Palazzo Generali della Capitale, si è svolta la premiazione di due note competizioni enologiche internazionali come Concours Mondial de Bruxelles e Concours Mondial du Sauvignon. Premiate 52 cantine. Bianchi, rossi, rosati, bollicine, calici sinuosi che hanno dato voce alla poliedricità delle 2o regioni italiane, note per la loro biodiversità. Ad aver riassunto l’atmosfera della serata unica nel suo genere Havaux Baudouin, il presidente del Concours Mondial de Bruxelles e del Concours Mondial du Sauvignon:  “Abbiamo portato a Roma un best of dell’Italia enoica, non solo per dare un ulteriore riconoscimento ai principali protagonisti del 2019, ma anche per offrire agli operatori presenti la possibilità di toccare con mano alcune delle eccellenze che prima a Udine e poi ad Aigle hanno portato il Belpaese sul tetto del mondo, raccontandone i territori, le aziende e, nel caso del Concours Mondial de Bruxelles, lo straordinario patrimonio di vitigni autoctoni che ha letteralmente sbaragliato la concorrenza. Tutto ciò senza perdere di vista il nostro storico obiettivo, vale a dire favorire contatti strategici a vantaggio della distribuzione e commercializzazione delle etichette premiate post concorso”. Il maggior numero di medaglie è stato assegnato alla Puglia, il Veneto e la Sicilia. Tra i vitigni più apprezzati il mitico Sangiovese, il carnoso Primitivo, il leggiadro Glera e il fruttato Nero d’Avola. Tra i più eleganti Sauvignon Blanc vince il Friuli Venezia Giulia con calici opulenti, dalla buona acidità e dai sentori fruttati.

La 27^ edizione del Concours Mondial de Bruxelles si svolgerà dal 1 al 3 maggio 2020 a Brno, nella Repubblica Ceca, mentre il Concours Mondial du Sauvignon tornerà in Touraine, che ha già ospitato con successo la competizione nel 2013.

Complimenti a tutti i partecipanti!

 

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin