Cagliari. Piano Operativo Nazionale per la Prevenzione degli Effetti del Caldo sulla Salute

Il Servizio Protezione Civile del Comune di Cagliari ha predisposto, sulla base delle indicazioni generali del Ministero della Salute, CRI e Dipartimento di Protezione Civile Nazionale, il vademecum “Misure di auto-protezione ondate di calore” dando piena attuazione al Piano Operativo nazionale per la prevenzione degli effetti del caldo sulla salute.

Il documento contiene preziosi consigli su come far fronte ai possibili disturbi causati dall’aumento delle temperature quando ci saranno le ondate di calore che verranno, comunque, preannunciate dal Dipartimento di Protezione Civile. Il documento segue l’adesione da parte del Comune al Sistema Nazionale di previsione e prevenzione degli effetti del caldo sulla salute, coordinato dal Ministero della Salute in collaborazione con il Centro per la prevenzione ed il controllo delle malattie (CCM).

Grazie a questo sistema è possibile gestire il coordinamento delle attività locali di prevenzione e l’attivazione del Sistema nazionale di previsione/allerta per ondate di calore, denominato Heat Health Watch Warning System (HHWWS), che consente di modulare gli interventi di prevenzione in base ai livelli di rischio climatico. L’Amministrazione Comunale cagliaritana, già sensibile al problema delle ondate di calore, invia giornalmente il bolllettino, via e-mail, ai centri di intervento locali, alle strutture sanitarie, ai Servizi Comunali deputati all’assistenza sociale, alle Associazioni Socio-Assistenziali e alle Strutture Residenziali con persone a rischio. È, inoltre, attivo, il sistema “SMS Allerta Meteo” che, oltre agli Avvisi di Condizioni Meteo Avverse e alle Allerte Meteo, viene utilizzato anche in caso di ondate di calore come strumento di informazione alla popolazione.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin