Rondinara di Scandiano. Giampietro Guidotti entra nel bar e uccide Giorgio Campani

Delitto a Rondinara di Scandiano in provincia di Reggio Emilia. Giampietro Guidotti, agricoltore e proprietario terriero di 58 anni, è entrato nel bar del paese e ha sparato un colpo alla testa a Giorgio Campani, pensionato sessantenne, con una pistola regolarmente detenuta.

Dietro il delitto ci sono liti di vicinato e problemi legati ai confini delle rispettive proprietà, adiacenti, che andavano avanti da tempo pure con risvolti legali. Guidotti, dopo il delitto, ha scaricato l’arma, è uscito e avrebbe detto a un cliente del bar di chiamare i Carabinieri.

Il cinquantenne ha atteso l’arrivo dei militari in auto e si è consegnato. E’ stato arrestato per omicidio volontario. Omicida e vittima risiedevano entrambi sulle colline di Baiso.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin