Suicidio a Varese. Tredicenne si lancia dal settimo piano

180

Varese è sotto choc. Una ragazza di soli 13 anni si è tolta la vita martedì sera. La minorenne si è lanciata dalla finestra di casa, al settimo piano di un palazzo. Soccorsa e rianimata, non è sopravvissuta per i gravi traumi subiti. Sulla vicenda indaga la Polizia, che al momento non esclude alcuna ipotesi, nemmeno dolosa, alla base del gesto. La ragazzina si trovava in casa con i genitori e la sorellina quando, mentre i suoi familiari erano seduti davanti alla televisione, si è alzata dal divano, ha aperto la finestra e si gettata nel vuoto. Gli inquirenti hanno sequestrato il pc e il telefonino della ragazzina, e stanno proseguendo le indagini alla ricerca di un possibile fatto scatenante. A scuola sembrerebbe che la tredicenne avesse avuto qualche contrasto negli ultimi tempi, circostanza che gli investigatori stanno approfondendo.