High Net Worth Individuals: Italia decima al mondo per numero di ricchi

L’economia italiana attraversa fasi alterne ma la nostra Nazione è solida. Il tessuto sociale ed imprenditoriale, infatti, è sano e in costante evoluzione. Il Sole 24 Ore, quotidiano economico di autorevolezza indiscussa, rileva come in Italia ci sono ben 168 mila individui che rientrano tra gli HNWI – High Net Worth Individuals.

Il termine High Net Worth Individual si usa nel mondo della finanza, soprattutto nel private banking. Esso indica le persone (individual) che detengono un alto (high) patrimonio netto (net worth). La definizione racchiude in pratica le persone il cui patrimonio globale netto personale (immobile di residenza escluso) supera il milione di dollari. Questo secondo la definizione di Cap Gemini-Merrill Lynch. Il World Wealth Report ha attestato che ci sono ben 11 milioni di HNWI su scala globale. Il nostro Paese è decimo nella classifica per numero di ricchi. Ne conta oltre 168 mila.

HNWI – High Net Worth Individuals: consulenza dedicata

Questa fascia di italiani muove l’economia contribuendo in modo importante alla crescita del Paese. La gestione di tali patrimoni necessita di professionalità di livello elevato che in Italia sono presenti, soprattutto a Milano, cuore finanziario del Belpaese. AeA Tax Law Studio Associato è un punto di riferimento per la fascia medio alta a Milano e in particolare nel Nord benestante ed operoso. Sono tante le consulenze svolte anche per clienti da tutta Italia ed esteri.

Lo studio si compone sia di avvocati sia di commercialisti specializzati nella consulenza fiscale. In via prioritaria si rivolge alle persone fisiche o alle famiglie benestanti che sono alla ricerca di soluzioni di carattere fiscale nazionale e internazionale. In particolare per investimenti cross-border, per passaggio generazionale delle aziende e dei patrimoni. Ma anche per procedere ad investimenti o disinvestimenti. Inoltre per riorganizzare le loro imprese, per fare fronte ad eventuali attività di accertamento da parte dell’amministrazione finanziaria.

AeATax Law Studio Associato ha tra i suoi clienti persone fisichee imprenditori che intendono effettuare e strutturare investimenti in Italia. Tuttavia, il prestigioso studio di consulenza fiscale collabora su base continuativa anche con banche e altri istituzioni finanziarie, che svolgono attività nel private banking ewealth management  per la gestione degli HNWI. Infatti, questa clientela (HNWI), spesso non si muove in modo autonomo, ma viene assistita da consulenti di banche di investimento o dai dipartimenti dedicati al di private client e wealth management delle banche ordinarie o società di investimento. E’ anche a tali istituzioni che lo studio si rivolge per la gestione congiunta dei clienti.

High Net Worth Individuals: quali sono le richieste

Le personalità italiane che si rivolgono ad AeATax Law Studio Associato hanno diverse richieste ad iniziare dalle famiglie che devono fare fronte a problematiche fiscali legate alla internazionalizzazione. Inoltre è crescente il numero degli imprenditori italiani che fanno fronte alla trasmissione generazionale dell’impresa e del patrimonio familiare.

La normativa fiscale in Italia è piuttosto complessa. Quando poi gli investimenti sono fatti anche in altre Nazioni, le normative si incrociano con leggi differenti (normative estere, trattati internazionali, Direttive Ue, ecc.). Solo esperti di settore possono affiancare e guidare in queste fasi. Lo studio ha molta esperienza ad esempio nella soluzione delle problematiche internazionali derivanti da attività accertative dell’Agenzia delle Entrate.

Sul fronte dei passaggi generazionali le attuali norme in materia di successione e donazione sono certamente favorevoli, se comparate con quelle delle grandi economie della Ue, ma vanno ben sfruttate. Il cliente deve essere sempre pienamente cosciente che è opportuno rivolgersi a specialisti. Solo così ha modo di gestire al meglio le proprie finanze.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin