E’ made in Sardegna una delle eccellenze del settore investigazioni private

E' made in Sardegna una delle eccellenze del settore investigazioni private

Investigazioni d’eccellenza in Sardegna. Anche questo anno la Click Intelligence Solution  è pronta a ricevere un riconoscimento alla Investigation & Forensic Award 2018 , unico contest nazionale che mette a confronto le eccellenze nel campo delle investigazioni private ed aziendali in Italia.

Investigazioni aziendali e non solo sono la specialità di  Click Intelligence Solution , team di operatori dell’investigazione guidati dal dottor Enrico Barisone e dalla dottoressa Francesca Corrias

Il settore delle investigazioni è cresciuto negli ultimi anni a seguito della modifica del T.U.L.P.S. nel 2010.

E’ grazie alle nuove normative che l’attività dall’investigatore privato assume un rilievo importante nell’ambito della procedura civile: il report investigativo, unito alla testimonianza del professionista, diventano prove “oggettive” a tutti gli effetti e non più “scritti provenienti da terzi”.

Click Intelligence Solution in Sardegnae non solo è una agenzia leader del settore.

Racconta il dottor Enrico BarisoneLa maggior parte delle attività che vengono svolte dalla nostra agenzia sono nell’ambito delle indagini aziendali pr almeno il 60%, queste sono in particolar modo nel settore della grande distribuzione. False malattie, abusi legge 104/92, furti di vario genere (gasolio/benzina dai mezzi aziendali, attrezzatura da lavoro, materiali dai magazzini…), concorrenza sleale e rintraccio microspie negli ambienti sono le attività più richieste in tutte le nostre sedi.

In questi ultimi anni è cresciuto anche l’ambito della indagini private. Tra i casi in crescita si segnalano, anche in Sardegna, le investigazioni collegate al controllo minori ed alle verifiche di casi di bullismo e cyber-bullismo, fenomeno che ha visto un’impennata proprio negli ultimi mesi.

Oggi” spiega l’investigatore Barisone “è facile che i nostri ragazzi possano cadere in relazioni pericolose, cattive frequentazioni che possono portare ad uso di droga e alcolici. Capire le frequentazioni di un figlio può essere una utile strategia per prevenire o intervenire nella crescita di un figlio”

Nei casi di cyber-bullismo” sottolinea il dottor Barisone “la nostra agenzia si è adoperata per coinvolgere gli istituti scolastici, le rappresentanze dei genitori e le autorità per dare un contributo sui casi trattati dall’agenzia (in forma anonima), così da ampliare la base di studio del fenomeno“.

Nel 2018 abbiamo circa 25 pratiche su minori, con età compresa tra gli 11 ed i 17 anni, ottenendo ottimi risultati grazie all’esperienza del nostro staff e all’utilizzo delle più moderne ed attuali tecniche di investigazione.”

Lascia un commento