Dries Mertens manda tre squilli al Psg in vista della Champions

121

Più che alla Juve, il Napoli sembra mandare un messaggio agli avversari parigini. Il 5-1 contro l’Empoli è un avviso in chiave europea. Il turnover di Ancelotti non lascia scampo ai toscani. Ancelottiani avanti già al 9′ con un colpo da biliardo di Insigne. Poi furia Mertens che prima infila il raddoppio al 38′ con un destro a giro, si ripete con un colpo da maestro al 64′ dopo la rete empolese di Caputo al 58′. Nel finale ancora Milik e Mertens. Dries Mertens sceglie il campo per mandare un messaggio forte e chiaro certamente a Carlo Ancelotti ma soprattutto al Psg in vista della Champions. Tre gol e un assist, grandi giocate e una condizione fisica strepitosa. Mertens può dirsi meglio di Careca? Chissà. Il San Paolo ha ammirato l’intesa e le giocate del belga e di Insigne. I due imprendibili avvisano il Psg: i Napoli punta a vincere.