Milano. 150 manifesti per la solidarietà sulle orme di Nelson Mandela

Nell’anno del centenario della nascita di Nelson Mandela, una mostra collettiva dal titolo “Ubuntu – I am because we are: 150 manifesti per la solidarietà” porta avanti uno dei temi più cari al leader sudafricano, da sempre simbolo della difesa dei diritti civili e della solidarietà. Promossa da Muba – Museo dei bambini Milano in collaborazione con il Comune di Milano|Cultura, e ideata dal grafico Armando Milani, la mostra espone fino al 28 ottobre 2018, sotto i portici della Rotonda di via Besana, 150 manifesti realizzati da Milani stesso e da 50 designer professionisti, 50 studenti di scuole internazionali e 50 bambini da tutto il mondo.

L’esposizione vede anche il prezioso contributo di Yoko Ono, artista di fama internazionale e compagna di John Lennon, che ha concesso in via del tutto eccezionale la possibilità di utilizzare le parole di ‘Imagine’ e il volto dell’ex Beatles per una delle opere in mostra. “Quando ho udito la parola Ubuntu ne sono rimasto subito affascinato per il suo suono esotico e per il suo significato. È una parola sudafricana del popolo Buntu – spiega Armando Milani – usata spesso da Nelson Mandela nei suoi discorsi sulla fratellanza e la pace. Significa umanità verso gli altri, dialogo, condivisione, rispetto e tolleranza. «Io sono perché noi siamo»”.

“In una sintesi efficace e immaginifica, questa mostra invita a riflettere su un tema di solidarietà e condivisione attraverso una forma di comunicazione che vada oltre il segno grafico dell’alfabeto – dichiara Filippo Del Corno assessore alla Cultura del Comune di Milano – caricando di senso un’immagine per raggiungere i più diversi pubblici, adulti ma non solo, in uno spazio dedicato all’infanzia qual è il Muba”. L’iniziativa, promossa dal Muba, è sostenuta e resa possibile grazie al supporto della Società Umanitaria, storica istituzione milanese da sempre impegnata nel sociale e dal Municipio 1 di Milano. La mostra ha ottenuto il patrocinio del Consolato Generale del Sudafrica, quello dell’Alliance graphique internationale e dell’AIAP, Associazione italiana design della comunicazione visiva. Ingresso gratuito. Orario: tutti i giorni (escluso il lunedì) dalle ore 10 alle ore 18. Per maggiori informazioni visitare muba.it.

Lascia un commento