Napoli choc. Pistola puntata in volto al bomber polacco Arkadiusz Milik

Napoli è sotto choc. Una notte da incubo per il bomber polacco Arkadiusz Milik. L’attaccante è stato rapinato mentre rientrava a casa dopo la vittoria di Champions contro il Liverpool.

E’ successo alle 2 della notte a Varcaturo. Il calciatore azzurro era a bordo della sua auto e si stava dirigendo verso casa quando si è visto sbarrare la strada da una moto di grossa cilindrata con a bordo due persone con il volto coperto da caschi integrali.

Attimi di terrore. Uno dei due è sceso e, dopo aver puntato una pistola al volto del calciatore, gli ha intimato di consegnare il Rolex Daytona da 20 mila euro. Subito dopo i rapinatori si sono dati alla fuga in direzione di Licola. Sul gravissimo episodio indaga la Polizia.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin