Civita. Sono vivi i tre ragazzi pugliesi dispersi

Trovate vive le tre persone che risultavano ufficialmente disperse nella gola del Raganello a Civita. I tre si sono salvati dall’ondata di piena che ha travolto due diversi gruppi di escursionisti e fatto 10 vittime accertate, sei donne e quattro uomini.

I dispersi erano tre ragazzi pugliesi di 21, 22 e 23 anni. Erano accampati in località Valle d’Impisa, una località a monte della zona del disastro e dove i cellulari non hanno campo.

A dare la notizia del loro ritrovamento è stata un’amica. La ragazza mediante twitter ha informato le forze dell’ordine affermando che “sono vivi”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin