Maturità 2018: temi su Bassani, De Gasperi, Moro e Merini

E’ lo scrittore Giorgio Bassani quello scelto per una delle tracce della prima prova di italiano della maturità 2018. Si tratta di un brano del suo più famoso libro, Il giardino dei Finzi Contini.

Per storia De Gasperi e Moro per la cooperazione internazionale, per artistico-letterario una poesia di Alda Merini “La solitudine”.

Alle 8.30 è stato aperto il plico telematico contenente le tracce. E’ scattata così la prima prova della Maturità. Per oltre mezzo milione di studenti e studentesse 509.307 di cui 492.698 interni. Per esaminarli, sono all’opera in tutta Italia 12.865 commissioni, impegnate su un totale di 25.606 classi.

Lascia un commento