Attrezzatura da barman: cosa non può mancare

Il bancone è il luogo di scena del barman, il posto in cui nascono i cocktail più classici e dove nascono nuovi mix. Ma cosa ci deve essere in una postazione da barman, che sia professionale o casalinga? Quali sono gli strumenti ai quali non si può rinunciare per preparare dei cocktail?

Parlando dell’attrezzatura di base, quella indispensabile, la lista non è molto lunga. La questione è differente nel caso in cui serva una postazione professionale, quindi per preparare ogni tipologia di cocktail con tutte le sue guarnizioni e lavorazioni.

Se vogliamo però iniziare a miscelare, senza per forza avere un bar in casa, gli strumenti principali da avere sono:

  • Shaker
  • Jigger
  • Strainer

Questi tre strumenti per cocktail, rappresentano la base di ogni preparazione, lo shaker serve a mixare gli ingredienti ed è uno strumento che dietro al banco non può mancare.

Il Jigger serve a dosare gli ingredienti delle varie ricette, per un barman esperto può non essere fondamentale, in quanto spesso i barman più qualificati riescono a dosare alla perfezione gli ingredienti diciamo ad occhio. In ogni caso, anche i migliori barman, per preparare dei capolavori si servono del Jigger.

Lo Strainer è uno strumento fondamentale per chi non ha molta manualità con lo shaker. Serve infatti a versare il cocktail senza far cadere il ghiaccio nel bicchiere, evitando di schizzare il cocktail ovunque. Viene usato anche perché il ghiaccio che si usa per shakerare, alla fine della preparazione risulta “rovinato” quindi antiestetico.

L’elenco completo degli attrezzi da barman è un pochino più lungo, e per approfondire l’argomento, quindi per la lista completa e le descrizione complete, puoi visitare la pagina strumenti barman del sito Cocktailitalia.it

Nella pagina si trova l’elenco completo delle attrezzature con foto e descrizione completa. Se ti vuoi avvicinare alla preparazione dei cocktail, o vuoi approfondire alcuni aspetti più specifici, ti consiglio di dargli un’occhiata a fondo.

 

Lascia un commento