Caserta. Inneggiano a Matteo Salvini e sparano a due immigrati

Un episodio di violenza inquietante. Le vittime sono due giovani del Mali. Sono beneficiari del progetto Sprar (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati).

I due immigrati hanno riferito di essere stati aggrediti a Caserta. Secondo il racconto di Daby e Sekou sarebbero stati avvicinati da una Fiat Panda, a bordo della quale viaggiavano tre ragazzi italiani che avrebbero sparato contro di loro due colpi da una pistola ad aria compressa, al grido “Salvini, Salvini”.

Uno dei due sarebbe stato ferito lievemente all’addome. Il fatto risale all’11 giugno, ma è stato reso noto solo adesso. I due hanno sporto formale denuncia-querela nei confronti di persone da identificare per l’aggressione. È stato anche richiesto il sequestro di una telecamera nella zona.

Lascia un commento